torna su
16/08/2018
16/08/2018

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Morto Giovanni Di Clemente, il produttore di Monicelli, Placido e Celentano

Vinse due David di Donatello per Speriamo che sia femmina e alla carriera. Anche distributore con la sua CDI, ha portato al cinema Il silenzio degli Innocenti

di Chiara Laganà | 2018-01-4 3/01/2018 ore 21:27
(ultimo aggiornamento il 4 gennaio 2018 alle ore 8:00)

Speriamo che sia femmina, il capolavoro di Mario Monicelli, era stato prodotto da Giovanni Di Clemente

È morto Giovanni Di Clemente, il produttore e distributore cinematografico che ha lavorato fra gli altri con Michele Placido e Mario Monicelli. Di Clemente era nato nel 1948 e si è spento a Roma nella giornata di ieri, all’ospedale di San Giovanni.

I primi film prodotti per Giovanni Di Clemente iniziano negli anni ’70, il primo è Poliziotto sprint, un poliziesco diretto da Stelvio Massi, nel 1980 per lui un altro poliziesco, Delitto a Porta Romana, un’indagine di Nico Giraldi, il poliziotto interpretato da Tomas Milian. Dopo l’esordio con questo genere, Di Clemente produce una serie di film comici con protagonista il mitico Bombolo (Una vacanza del cactus e La settimana al mare) e prosegue con questo genere con altri titoli da lui prodotti: La sai l’ultima sui matti?, Si ringrazia la regione Puglia per averci fornito i milanesi.

Uno dei suoi titoli più famosi arriva nel 1983 ed è il film con Adriano Celentano Segni particolari: bellissimo.

Dopo due altri film di Stelvio Massi, per lui arriva la produzione di Speriamo che sia femmina, il bellissimo lungometraggio diretto da Mario Monicelli per il quale ottenne il David di Donatello nel 1986.

Con il regista toscano, Di Clemente aveva prodotto anche I picari, Facciamo paradiso, Parenti serpenti e Panni sporchi, uno degli ultimi diretti dal maestro. Nel 1996, invece, al produttore e distributore romano andò il David di Donatello per i contributi dati al mondo del cinema italiano.

Il contributo è stato anche quello di distributore con la sua CDI ha portato sul grande schermo alcuni capolavori come Il silenzio degli innocenti, Anna e le sue sorelle di Woody Allen e, insieme, a Medusa In the bedroom.

Come produttore cinematografico ha lavorato anche con Luigi Magni (O’ re) e con Nanni Loy in Scugnizzi e Pacco doppio pacco e contropaccotto.

Fra le collaborazioni più prolifiche anche quella con Michele Placido, Di Clemente ha prodotto il suo Le amiche del cuore e il film TV, andato in onda nel 1993, Uomo di rispetto; Giovanni Falcone, trasmesso lo stesso anno e Un uomo perbene, dedicato a Enzo Tortora, del 1999.

Fra gli altri titoli prodotti da Di Clemente per il piccolo schermo: la miniserie TV Scoop, Un papà quasi perfetto e il film Aquile. Ed è sul piccolo schermo che nel 2006 arriva la sua ultima produzione: la miniserie TV dedicata a Joe Petrosino con Beppe Fiorello.

I funerali si svolgeranno il 5 gennaio.

Stampa

A proposito dell'autore

501 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014