torna su
18/01/2018
18/01/2018

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Asl chiude mercato centrale di Termini: carenze igieniche

Sigilli “per alcuni giorni” alla grande struttura ospitata nella Stazione di Roma, che dovrà eseguire gli adeguamenti imposti dagli ispettori in seguito a numerosi sopralluoghi.

di G.I. | 2018-01-12 12/01/2018 ore 19:02

Chiuso il Mercato Centrale di Termini. I sigilli sono stati posti su disposizione della Asl Rm1. Nel verbale redatto si legge che motivo della chiusura è “la ripetuta inottemperanza di prescrizioni notificate per la presenza di non conformità rilevate nel corso di ripetuti sopralluoghi effettuati”.

Nel dettaglio, il documento fa riferimento a due banchi alimentari “colpevoli di aver esercitato assenza di idonei spazi, impianti ed attrezzature idonei allo svolgimento dell’attività” stabilendo la chiusura a tempo indeterminato” e “l’avvio del procedimento del provvedimento di chiusura per inottemperanza alle prescrizioni, con scadenza a trenta giorni”. Passati 30 giorni gli ispettori hanno verificato che non solo i due banchi erano ancora in attività, ma anche il mancato adeguamento dei magazzini centralizzati a cui fanno riferimento anche altre botteghe”.

“Considerata la gravità e la complessità della situazione”, si è proceduto “al sequestro penale dello stand dei carciofi, funghi e verdure, in quanto la linea di attività veniva esercitata nonostante provvedimento di sospensione; la chiusura dell’intera struttura in seguito alla non ottemperanza di quanto indicato nel procedimento di avvio del provvedimento di chiusura; la chiusura di un laboratorio di preparazione alimenti perché tenuto in cattivo stato di pulizia e manutenzione”.

Stampa

A proposito dell'autore

254 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014