torna su
19/08/2017
19/08/2017

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Fabrique du Cinema 2014, agli Studios passerella di registi e attori

E Sorrentino consegna il Premio Solinas a Virzi'

di Redazione | 21/12/2014 ore 10:14

La Fabbrica del Cinema di Roma continua a produrre sogni…. e premi. Il Natale è vicino, ma non c’è traccia di addobbi e decorazioni scintillanti. Per gli organizzatori, i riconoscimenti e i protagonisti del Premio Solinas 2014 brillano già di luce propria. La location è quella degli Studios di via Tiburtina, uno dei luoghi simbolo del cinema italiano, qui la freepress ‘Fabrique du Cinema’ ha messo in piedi una kermesse che aggrega, in nome delle professionalità legate al grande schermo, dibattiti, anteprime, cerimonie, photocall, djset, concerti, arte, danza, registi, attori, sceneggiatori, fotografi. Tutto in una sera, e tutto in un momento speciale per la Capitale: negli Studi di Cinecittà le produzioni internazionali sono tornate e girare film importanti, e la città ora può (anzi deve) mostrare muscoli e competenze. Il Premio Solinas 2014 porta sul palco il Premio Oscar Paolo Sorrentino per la consegna della Medaglia del Presidente della Repubblica, concessa al Premio Storie per il Cinema, al collega regista Paolo Virzi. Un bel momento, anche se il passaggio di consegne resta ideale: ‘Il capitale umano’ di Virzi’ non è entrato nel gruppo dei cinque film stranieri candidati al prossimo Oscar. Pazienza. Altre medaglie vanno ai registi Tonino De Bernardi e Francesca Archibugi. Riflettori anche per Micaela Ramazzotti: sul red carpet gioca alla femme fatale avvolta da un casto manteaux, ma è illuminata da lenti gialle e da un rossetto fiammante.
(r.p.)

Stampa

A proposito dell'autore

13782 articoli

Redazione

Commenti

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014