torna su
21/08/2017
21/08/2017

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Oltre le Mura di Roma, gli scatti in periferia raccontano la citta'

di Redazione | 20/02/2016 ore 9:13

C’è il Parco degli Acquedotti, una pizzeria di Cornelia, le case mezzadrili dell’Appia Antica e gli scorci underground di Garbatella. Fotogrammi periferici – e non solo – che raccontano la città con un punto di vista decentrato rispetto alla maestosità dell’Urbe. Il progetto “Oltre le Mura di Roma” ha raccolto al MACRO di Testaccio oltre 150 scatti per raccontare la realtà delle periferie romane e di coloro che le abitano. L’idea è stata sviluppata dai giovani di Global Shapers, un collettivo nato nel 2011 su impulso del World Economic Forum che riunisce oltre 5mila ragazzi di 454 città sparse per il mondo. Questa volta l’attenzione dei giovani artisti – tutti compresi tra i 20 e i 30 anni – non s’è concentrata sulla Roma monumentale e artistica, sul Pantheon o sul Colosseo. In “Oltre le Mura di Roma” il Vittoriano si trasforma in Corviale, la distesa verde di Circo Massimo è rappresentata dal parco della Caffarella con i suoi ruderi abbandonati, dai pastori e il loro gregge.
Esposizione terminerà il 10 marzo presso lo spazio Factory del MACRO di Testaccio. L’ingresso è gratuito.
(Giacomo Di Stefano)

© Tutte le foto ritratte sono proprietà dei rispettivi autori

Stampa

A proposito dell'autore

13789 articoli

Redazione

Commenti

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014