torna su
21/10/2017
21/10/2017

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Spazio Espositivo Tritone, in mostra Galileo e i primi esploratori dello spazio

Preview nella sede della Fondazione Sorgente Group

di Redazione | 15/11/2014 ore 8:30

Cento ospiti del mondo della cultura, della diplomazia, dell’imprenditoria e della società hanno partecipato nello Spazio Espositivo Tritone della Fondazione Sorgente Group ad un cocktail con conferenza e visita guidata, per la preview della mostra “Magistri astronomiae dal XVI al XIX secolo: Cristoforo Clavio, Galileo Galilei e Angelo Secchi”.
La Vicepresidente della Fondazione Sorgente Group Paola Mainetti, venerdì 14 novembre ha presentato in anteprima, condividendo l’ospitalità con il prof. Valter Mainetti, Amministratore Delegato di Sorgente Group e Presidente della Fondazione, questo evento speciale che consente ai visitatori di vivere “una pagina importantissima, che segna la nascita della scienza moderna grazie a protagonisti memorabili” come ha dichiarato durante la serata il Prof. Claudio Strinati, Direttore Scientifico della Fondazione. Gli esperti della Fondazione hanno condotto in un tour esclusivo, tra i documenti preziosi e gli strumenti scientifici straordinari con i quali sono state create le basi della conoscenza astronomica, tanti volti noti: Gianni e Maddalena Letta, Elena Sofia Ricci e il maestro Stefano Mainetti, i principi Scipione e Barbara Borghese, la principessa Elettra Marconi, Fausto e Lella Bertinotti, la direttrice della Galleria Borghese Anna Coliva, il Presidente della Camera di Commercio di Roma Giancarlo Cremonesi, Renato Della Valle e Luana Ravegnini, il regista Gabriele Mainetti, l’archeologo e scrittore Valerio Massimo Manfredi, il fisico Paco Lanciano, l’ambasciatore Giovanni Castellaneta, l’ambasciatore Umberto Vattani con la moglie Isabella, Ludovica Purini, Valeria Licastro e molti altri.
Tra i pezzi inediti in mostra che hanno calamitato l’interesse dei presenti, la lettera vergata da Galileo Galilei nella quale il grande filosofo e scienziato sostiene che la superficie della luna non è completamente liscia, gli strumenti astronomici che accompagnarono l’intensa attività di studio della volta celeste di Galilei, Clavio e Angelo Secchi, il manoscritto originale in cui Clavio illustra il calendario gregoriano, ancora oggi in uso. I testi antichi, che sono stati esposti dopo un attento lavoro di restauro e digitalizzazione finanziato dalla Fondazione Sorgente Group, appartengono al Fondo Clavius dell’Archivio Storico della Pontificia Università Gregoriana. Gli strumenti di osservazione sono stati invece concessi in prestito dal Museo Astronomico e Copernicano di Roma (INAF), mentre il globo celeste proviene dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. “Abbiamo sostenuto con entusiasmo e stima nei confronti della Compagnia di Gesù, il progetto di recupero e digitalizzazione dei documenti del Fondo Clavius, per la prima volta visibili attraverso la nostra mostra” – ha dichiarato Paola Mainetti. Alla Vicepresidente della Fondazione Sorgente Group si deve anche l’attuale allestimento dello Spazio Espositivo Tritone, curato personalmente ispirandosi alla tradizione delle gallerie d’arte newyorkesi.
La mostra, gratuita, è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 18.30, nello Spazio Espositivo Tritone, in via del Tritone 132 a Roma. L’Associazione Culturale Estrellas y Planetas organizza visite guidate martedì e giovedì mattina su appuntamento per gli studenti, e tutti i martedì alle 18 per gli adulti, sempre su appuntamento (www.estrellasplanetas.org). Per informazioni + 39 06 90 21 90 51.

Stampa

A proposito dell'autore

14239 articoli

Redazione

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014