torna su
25/05/2019
25/05/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

BarattoExplora, i bambini imparano la solidarietà

Una fiera insegna il valore della solidarietà e mostra ai bambini come il baratto possa portare un sorriso ai meno fortunati

Avatar
di Redazione | 2016-12-4 30/11/2016 ore 11:19
(ultimo aggiornamento il 4 Dicembre 2016 alle ore 14:33)

Il gioco come prima forma del quotidiano a misura di bambino e il giocattolo, il primo strumento per crescere e vivere un’infanzia serena. Un diritto che dovrebbe appartenere a tutti i bambini, indipendentemente dalla nazionalità. E’ questo lo spirito che anima la quarta edizione della manifestazione CE L’HO CE L’HO MI MANCA, organizzata  Domenica 4 Dicembre 2016, dalle ore 1000 alle ore 1900 – con il Patrocinio del Municipio II del Comune di Roma – nel giardino di EXPLORA il Museo dei Bambini di Roma  (in Via Flaminia 82, a pochi passi da Piazza del Popolo).

Un baratto di giocattoli, per sensibilizzare i piccoli e le loro famiglie, verso i bambini meno fortunati e tra questi i minori migranti che ogni giorno affrontano viaggi lunghi e pericolosi in fuga da guerra e povertà. Un’occasione senza dubbio importante, che può essere anche un momento di crescita per i nostri bambini, impegnati in prima persona, a regalare un sorriso a chi è meno fortunato di loro.

Dopo il successo delle prime tre edizioni, alle quali hanno partecipato migliaia di famiglie romane, anche questa volta la generosità e la solidarietà saranno protagoniste assolute della manifestazione gratuita, organizzata dal blog Family Welcome (tra le realtà editoriali più innovative sul web dedicate al mondo delle donne-mamme) in collaborazione con EXPLORA il Museo dei Bambini di Roma .

Le buone regole del baratto

All’ingresso della manifestazione i volontari di Save the Children – l’Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e a promuoverne i diritti –  insieme all’Associazione no-profit  Salvabebè/Salvamamme, che opera da oltre quindici anni con una serie di progetti a tutela della maternità, (in sinergia con l’Ospedale San Camillo di Romaritireranno i giocattoli, consegnando in cambio ai “piccoli fornitori” monete simboliche, per un valore il più possibile equivalente al materiale che è stato messo a disposizione per il baratto. Con questi gettoni simbolici i bambini potranno scegliere autonomamente altri giochi, “come nuovi”, all’interno dell’area dedicata al baratto.

Al termine, i giocattoli che non dovessero conoscere nuovi “proprietari” saranno donati al Punto Luce di Torre Maura di Save the Children e all’Associazione Salvabebè/Salvamamme.

Lo scambio dei giochi, in questo caso, rappresenta una situazione ludica e di consapevolezza profonda, capace di proporre, ai più piccoli un’idea del consumo eticamente sostenibile e ai più grandi il senso di solidarietà verso i coetanei, che si trovano in difficoltà. Ciò che non si utilizza più può costruire felicità altrove. Ciò che sembrava destinato a prendere polvere in un cassetto o in un vecchio baule riprende vita tra le ali della fantasia un altro bambino. È così che nella giornata del baratto promossa dalla manifestazione CE L’HO CE L’HO MI MANCAil consumismo lascia per una volta il passo alla generosità. I bambini sono invitati a “rispolverare nelle loro soffitte” giocattoli che siano ancora in buone condizioni, oppure strumenti musicali, skateboard, biciclette, libri, matite… tutto ciò che può interessare ad altri bambini.

Baratto, Family Friendly Market, Laboratori per bambini e Street Food 

L’evento si articola in 4 aree tematiche:

1) BARATTO: uno spazio unicamente dedicato allo scambio dei giochi tra i bambini.

2) FAMILY FRIENDLY MARKET: un’accurata selezione di prodotti e servizi, con esposizione di vestiti, accessori e prodotti biologici per adulti e bambini.

3) LABORATORI: laboratori gratuiti didattici per bambini dai 3 ai 12 anni e attività di vario genere a loro dedicate.

4) STREET FOOD: una selezione di cucine su ruote.

Sponsor dell’evento:

Kids&Us language school – Italia – l’innovativo metodo che insegna l’inglese ai bambini a partire dal primo anno di età, basandosi sul naturale processo di apprendimento della lingua materna.   Kids&Us cresce con nuovi centri in franchising grazie a persone, spesso mamme, che si sono innamorate del metodo, dopo averlo provato attraverso l’esperienza dei propri figli, e hanno deciso di entrare a far parte di questo entusiasmante progetto

BRICOFER fai da te l’azienda italiana leader del settore del fai da te organizza da tempo corsi gratuiti per grandi e piccini per sviluppare manualità e creatività e imparare tutti i segreti del mestiere. 

__________

Explora il Museo dei Bambini di Roma è una struttura permanente nata nel 2001, frutto di una grande opera di riqualificazione urbana che ha trasformato un’area degradata in un prezioso punto di riferimento per la città e non solo. L’area di 6.700 mq è dedicata ai bambini da 0 a 12 anni, alle scuole e alle famiglie, a cui propone mostre, laboratori, eventi, giornate tematiche, formazione, campus e attività gratuite  negli spazi esterni. Explora ospita oltre 150.000 visitatori all’anno (oltre 1.650.000 dal 2001 ad oggi).

Family Welcome è una tra le realtà editoriali più innovative sul web dedicate al mondo delle donne-mamme. Si rivolge all’ampio pubblico delle famiglie, interessate ai contenuti più svariati: da tutto ciò che semplifica e rende più divertente la vita con i bambini, ai viaggi e alle vacanze, ai temi più strettamente legati al mondo femminile e della vita da mamma curiosa, ironica e trendy.

Domenica 4 Dicembre 2016 – dalle 10.00 – alle 19.00 

Per adulti e bambini: nel giardino di Explora.  Accesso gratuito.

Via Flaminia n. 82 Roma

*In caso di pioggia CE L’HO CE L’HO MI MANCA si terrà negli spazi al coperto di EXPLORA.

Come arrivare: a piedi – Explora è a pochi passi da Piazza del Popolo

autobus – 61, 160, 490, 491, 495, 628, 89, 926, C3, linea M (dalle 17 in poi), 120, 150, 160 (solo festivi) – tram – 2, 19

metro – linea A – fermata Flaminio – ferrovia linea Roma-Viterbo – capolinea p.le Flaminio

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20030 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014