Ventinove anni fa la strage di via D’Amelio: Mattarella ricorda Borsellino e la sua scorta

Nell'attentato del 19 luglio 1992, insieme al giudice siciliano, persero la vita gli agenti Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. "La memoria di quella strage, che ha segnato così profondamente la storia repubblicana, suscita tuttora una immutata commozione, e insieme rinnova la consapevolezza della necessità dell'impegno comune per sradicare le mafie, per spezzare connivenze e complicità che favoriscono la presenza criminale", ha detto il presidente della Repubblica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna