Maltempo verso una breve tregua, poi nuova perturbazione: previsioni meteo di oggi

Che tenpo farà fino a lunedì 13 novembre

Il maltempo sull’Italia continua, ma le previsioni meteo di oggi parlano di una fase più mite in arrivo con una tregua da piogge e acquazzoni. Tregua che sarà tuttavia breve, visto che l’ennesima perturbazione atlantica sulla penisola sembra essere in agguato.

Secondo Mattia Gussoni, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, da lunedì 13 a giovedì 16 tornerà l’alta pressione ed avremo condizioni più stabili e gradualmente più calde con picchi di 22-25°C al Centro-Sud; al Nord le massime si porteranno nuovamente verso i 20 gradi, ma al mattino farà ancora piuttosto fresco. Nel weekend intanto avremo ancora gli ombrelli aperti, in particolare al Centro-Sud.

Ancora una perturbazione atlantica in arrivo

Nel dettaglio, le prossime ore saranno ancora caratterizzate da qualche acquazzone sparso sulle regioni tirreniche e da un sostenuto vento di Maestrale tra Sardegna e Centro-Sud: le piogge più insistenti sono previste al mattino in Calabria, altrove si tratterà di qualche piovasco isolato. Nel pomeriggio vivremo condizioni tutto sommato in miglioramento con ampi momenti asciutti e diffuse schiarite. Si tratterà però solo di una tregua.

Domenica 12 novembre, infatti, arriverà un’intensa perturbazione atlantica, l’ennesima ma anche l’ultima di una lunghissima serie iniziata ad ottobre e proseguita con le alluvioni di inizio novembre. Quest’ultima perturbazione porterà sin dal mattino piogge sulle Isole Maggiori e sulle coste tirreniche, dall’ora di pranzo in poi apriremo gli ombrelli anche sulle zone interne del Centro-Sud. Al Nord, il fine settimana, tutto sommato, sarà tranquillo ad eccezione delle Alpi di Confine dove troveremo nevicate e vento.

La nuova settimana riserverà invece delle sorprese importanti: da lunedì 13 avremo l’Estate di San Martino con una fase più soleggiata e mite fino a giovedì; non mancheranno però addensamenti nuvolosi sull’Alta Toscana e sul Basso Tirreno con qualche pioggia e lunedì al primo mattino farà freddo in Pianura Padana. Al di là di questi segnali negativi, la prima metà della settimana sarà in compagnia dell’anticiclone.

Venerdì 17 novembre potrebbe essere una giornata molto sfortunata dal punto di vista meteo, con la discesa di un fronte gelido dalle zone artiche, capace di scombussolare gravemente il tempo con tanto vento, freddo e temporali fuori stagione. Ovviamente non mancherebbe anche la neve a quote collinari, ma vista la distanza temporale aspettiamo conferme sull’eventuale ‘subbuglio meteo’ di venerdì 17.

Le previsioni in dettaglio

Sabato 11. Al nord: soleggiato e localmente nebbioso. Al centro: tempo in prevalenza stabile. Al sud: più piogge, specie al mattino, sulle coste tirreniche.

Domenica 12. Al nord: nubi irregolari. Al centro: piogge sparse possibili ovunque. Al sud: rovesci sparsi a tratti intensi.

Lunedì 13. Al nord: cielo parzialmente nuvoloso. Al centro: soleggiato salvo piovaschi sul fiorentino. Al sud: bel tempo prevalente.

Tendenza: Estate di San Martino con prevalenza di sole per 3 giorni poi possibile irruzione gelida Venerdì 17 novembre.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna