Mei: “Rispettiamo la scelta di Jacobs, vogliamo sostenerlo nelle prossime decisioni”

Il numero uno della Fidal all'Adnkronos: "Evidentemente qualcosa si era rotto tra Marcell e il suo allenatore"

“Ho sentito Marcell solo telefonicamente, lo vedrò nei prossimi giorni per condividere le sue prossime mosse. Come federazione rispettiamo la sua scelta” di cambiare coach “e lo vogliamo supportare nelle prossime decisioni perché è un patrimonio per la Fidal. Ho sentito anche Paolo che è un grandissimo allenatore come dimostrano i risultati ottenuti da Jacobs sotto la sua guida, Evidentemente qualcosa si era rotto tra di loro e Marcell ha preso questa decisione”. Lo dice all’Adnkronos il presidente della Fidal Stefano Mei in merito alla decisione di Marcell Jacobs di lasciare il suo tecnico Paolo Camossi e anche la sede di Roma per i suoi allenamenti.

“Dispiace che una coppia che ha dato così tanto all’atletica si divida ma Jacobs non è un ragazzino e avrà ponderato tutto -sottolinea Mei-. Ora la cosa più importante è che trovi una soluzione altrettanto valida per poter fare una stagione 2024 ai massimi livelli e noi saremo al suo fianco a supportarlo”.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna