Migranti, Francia rafforza controlli a Ventimiglia con militari e elicotteri

Le autorità francesi stanno intensificando la sorveglianza per impedire il passaggio di migranti dall'Italia

Controlli intensificati ma situazione tranquilla a Ventimiglia, ai due confini di Stato con la Francia, Ponte San Ludovico che porta e Mentone e Ponte San Luigi, dove le autorità francesi stanno intensificando la sorveglianza per impedire il passaggio di migranti dall’Italia ai paesi d’Oltralpe.

I controlli nelle scorse ore sono stati estesi oltre che alle frontiere anche nelle aree collinari della val Roja, sui sentieri di montagna che portano oltre confine e sui treni. Questa mattina un elicottero è stato notato sorvolare la zona compresa tra i confini di Stato mentre sono 120 i militari della Border Force arrivati in aiuto alla gendarmeria per sorvegliare notte e giorno la frontiera allo scopo di individuare stranieri irregolari e dissuaderli dall’oltrepassare. Intanto a Ponte San Ludovico sono iniziati i lavori di realizzazione di un centro di identificazione che potrebbe essere impiegato in supporto a quello di Ponte San Luigi.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
Radio Colonna