Milano, attivisti di Ultima Generazione imbrattano Arco della Pace

Vernice arancione sul monumento. Sette gli indagati

Nuova azione dimostrativa, questo pomeriggio, a Milano da parte di un gruppo di attivisti di Ultima Generazione. Ad essere preso di mira dagli ambientalisti, stavolta, è stato l’Arco della Pace.

Poco dopo le 16, il gruppo, formato da dieci persone, ha imbrattato con la vernice arancione il monumento, attraverso l’utilizzo di alcuni estintori. Nello stesso momento è stato srotolato anche uno striscione, che riportava la scritta “fondo riparazione”, slogan di una delle ultime campagne di Ultima Generazione. Durante il blitz, sono stati urlati slogan contro il governo, colpevole, secondo gli attivisti, “di fornire armi a Israele”.

Sette indagati

La polizia di Stato ha indagato 7 persone ritenute responsabili dell’imbrattamento del monumento milanese neoclassico dell’Arco della Pace a Milano. Si tratta di cinque donne e due uomini di età compresa tra i 19 e i 42 anni. Gli agenti delle volanti della Questura sono intervenuti e hanno accompagnato gli attivisti presso gli uffici di via Fatebenefratelli, dove sono stati deferiti all’autorità giudiziaria e dove sono in corso eventuali provvedimenti da parte del questore Petronzi.

Fonte© Copyright ADN Kronos – Tutti i diritti riservati
© StudioColosseo s.r.l. - studiocolosseo@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014