torna su
02/12/2020
02/12/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

L'Agenda di Roma del weekend

Francesco Cafiso, i Pirandello, giocolieri e post-it artistici

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 30/01/2015 ore 16:02
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:36)

Per la musica, sabato sera Francesco Cafiso torna all’Auditorium Parco della Musica per presentare il suo nuovo album “La Banda”, che uscira a marzo. Ispirandosi alla tradizione bandistica che tanto ha influito sul linguaggio jazzistico, il giovane sassofonista, accompagnato da un quintetto di musicisti, descrive in musica la sua Sicilia, terra di grandi ricchezze storiche e culturali, cerniera del Mediterraneo e crocevia dell’Europa. Alle 21 in Sala Petrassi, biglietti 22 euro.

 

Sabato e domenica la Casa Museo di Luigi Pirandello ospita “Il figlio prigioniero”, lettura scenica del carteggio tra Pirandello e il figlio Stefano, prima al fronte poi prigioniero durante gli anni della guerra 15-18: ritroviamo episodi della vita della famiglia Pirandello – come l’aggravarsi dello stato di salute mentale della moglie Antonietta – ma anche le vicende storiche legate alle conseguenze del conflitto mondiale. La selezione è del nipote di Luigi e figlio di Stefano, Andrea Pirandello. In scena Riccardo Caporossi, Nadia Brustolon, Vincenzo Preziosa. Sabato alle 21, domenica alle 17.30, in via Antonio Bosio 13/b.

 

Nel weekend riparte il Vittoria delle Meraviglie, la nuova stagione ideata da Teatro Fantastico al Teatro Vittoria, con “Menù del giorno”, spericolato ed esilarante spettacolo dei Bellavita, duo di giocolieri ed equilibristi formato da Andrea Farnetani e Antonio Coluccio. Per soprendere il pubblico di ogni età ecco trucchi incredibili con cucchiai, bicchieri, uova e tazzine da caffè, una coreografia con cinque palloni da calcio, e un fachiro italiano a base di spaghetti e pomodoro. Sabato alle 16, domenica alle 11. Biglietti: adulti 12 euro, bambini fino a 12 anni 8 euro.

 

Sessantasei artisti, più di duemila post-it utilizzati, una sola mostra: è “Any Given Post-it”, prima collettiva ospitata negli spazi della White Noise Gallery. Hanno aderito al progetto street artists, pittori, fumettisti, illustratori, fotografi, scultori e perfino un performer, invitati a creare un’opera partendo da una stessa base, scelta ironicamente tra quelle più lontane dal concetto di fine-art: il foglietto giallo noto come post-it. Fino al 28 febbraio in via dei Marsi 20-22, ingresso gratuito.

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24285 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014