torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Agenda 11 Novembre

Cabaret anni'30 e Daniele Sepe in concerto

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 11/11/2015 ore 10:42
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:02)

Daniele Sepe in concerto per Sunshine4Palestine

Quando la musica diventa energia. Non solo intesa come passione e divertimento, ma un vero e proprio sostegno ad un progetto che vedrà l’impiego di energie rinnovabili per gli orti di una zona rurale nella Striscia di Gaza. E’ quanto riuscirà a fare il concerto di DANIELE SEPE e la sua BAND l’11 novembre al MONK a Roma. La serata, che avrà inizio alle 21.30, sarà animata dal poliedrico sassofonista napoletano che fonde le sue radici con il jazz, il funk, le melodie mediterranee, il rock, in una contaminazione continua e in un sound inconfondibile. 

 

Da Gino 51 a Trastevere, swing e cabaret con Rossella Vicino

Un ricco repertorio che va da Fred buscaglione a Lili Marlene accompaganta al piano da Fabrizio Chiostri.

Gino 51, via della Lungaretta

 

O Patria mia…Leopardi e l’Italia con Corrado Augias

Teatro Vittoria 11 Novembre
Per molti anni Giacomo Leopardi è stato solo l’immenso poeta che tutti conosciamo. Solo in tempi relativamente più recenti si è cominciata ad apprezzare anche la sua attività saggistica che, secondo autorevoli giudizi, toccherebbe il livello di una vera organica filosofia. Un esempio di questa iniziale sottovalutazione sta nel fatto che il suo ‘Discorso sopra lo stato presente dei costumi degli Italiani’ scritto da un Leopardi 26enne nel 1824, sia stato pubblicato solo nel 1905.  Lo stesso Zibaldone di pensieri, opera immane composta tra il 1817 e il 1832, venne pubblicato del resto solo alla fine dell’Ottocento da una commissione di studiosi presieduta da Carducci. Partendo da questi versi ma inserendo anche considerazioni prese dallo Zibaldone e versi estratti da alcuni dei ‘Canti’ più belli, Corrado Augias ha montato un testo che ci dà un ritratto sorprendente di Giacomo Leopardi, il suo rapporto con l’Italia, con la vita, con gli amori. Il senso forte di un’immaginazione che fu per molti anni la sua sola vera realtà.

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24227 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014