torna su
22/10/2020
22/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Agenda 6 Luglio

Cyndi Lauper all'Auditorium, Frammenti, Hollywood sul Tevere, Barricco…

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 6/07/2016 ore 10:30
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:28)

Cyndi Lauper

 

Auditorium Cavea ore 21:00

Con più di cinquanta milioni di dischi venduti in tutto il mondo, un Grammy, un Emmy e un Tony, Cyndi Lauper torna dopo cinque anni nella cavea dell’Auditorium Parco della Musica per una tappa del suo Greatest Hits Tour. Compositrice, musicista, attrice e attivista, l’icona pop degli anni ‘80 – dall’ inconfondibile voce – nel corso del suo spettacolare live ripercorrerà i 30 anni della sua incredibile carriera attraverso brani memorabili come “Girls Just Want To Have Fun”, “Time after time”, “She Bop” e “True colors”.

Cyndi Lauper al secolo Cynthia Ann Stephanie Lauper esordisce nel 1978 con il  gruppo Blue Angel insieme a John Turi. Raggiunge la popolarità con il suo primo album “She’s so unusual” conquistando soprattutto il pubblico adolescente con il suo look anticonformista e con la sua voce incredibile. Nel 1985 vince un Grammy Award come Best New Artist, una nomination nella categoria Album of the Year per l’album “She is so Unusual ed una nomination nella categoria Song of the Year per “Time after Time”. Il grande successo coincide con la nascita del nuovo canale musicale statunitense MTV che la aiutano a diventare una delle prime icone pop a livello mondiale. Da quel momento la sua carriera è in ascesa: partecipa al film “I Goonies” del 1985 in cui canta il tema principale, interpreta il brano “We are the world”, pubblica numerosi album: “True Colors” nel 1986, “A Night to remember” nel 1989, collabora nel 1990 al concerto dei Pink Floyd, The Wall a Berlino. Nel 2003 riprende a pubblicare album. Gli ultimi lavori della Lauper sono un disco dance “Bring Ya to the Brink” nel 2008, e il disco di cover blues del 2010 “Memphis Blues”.

 

 

Alessandro Baricco in Palamede, la storia

da lunedì 4 luglio a sabato 9 luglio

Stadio Palatino, via di San Gregorio 30

“Pochi lo sanno, ma Palamede è il nome di uno degli eroi achei che andarono ad assediare Troia. Io non l’avevo mai sentito prima di mettermi a studiare l’Iliade per portarla a teatro, anni fa. In mezzo a tutte quelle storie indimenticabili mi capitò

di incontrare la sua. Era talmente pazzesca che l’ho tenuta da parte per anni e poi mi son messo a studiarla sul serio: alla fine ne ho fatto un spettacolo teatrale che ho intitolato Palamede, l’eroe cancellato. L’ho fatto per un teatro molto particolare, l’Olimpico di Vicenza: là dentro era come un orologio che ticchettava senza errori.
In teoria era quel Palamede che si era pensato di portare al Palatino. Poi però ho visto il posto: magnifico, solenne, vagamente magico. Ora: io, riguardo a posti come quelli ho una mia idea. Sono come enormi e antichissimi strumenti musicali: non bisogna andare a farci il teatro, bisogna suonarli. Che poi vuol dire partire da come sono fatti loro e cercare di farli risuonare con qualche storia, o visione, o magia.

Quindi ecco quello che succederà: porteremo la storia di Palamede nello Stadio di Domiziano, e cercheremo di far suonare quei muri.

 

E…state con l’apelettura

da martedì 5 luglio a venerdì 22 luglio

Con l’arrivo dell’estate l’Apelettura torna a ronzare!

Se vedete per strada un’ Ape vivace e colorata, seguitela. Con un carico di libri per bambini, tante magnifiche storie per l’infanzia e con un autista d’eccezione, vi porterà negli spazi aperti delle biblioteche.

Tra le prossime fermate in cui incrociare l’ApeLettura, non mancate gli appuntamenti presso le biblioteche Goffredo Mameli, Aldo Fabrizi, Villa Mercede, Renato Nicolini e Cornelia.

Mercoledì 6 luglio ore 17.00 – Biblioteca Aldo Fabrizi

 

Frammenti- Festival estivo 2016: musica, danza, arte, teatro

Fino a venerdì 15 luglio

Giardini della Filarmonica

Le comete sono antichi corpi celesti composti prevalentemente di ghiaccio e polvere formatasi dietro l’orbita dei pianeti più distanti: … frammenti, tracce dei materiali da cui si è originato il sistema solare, ricchi d’informazioni sulle nostre

origini più lontane. Inseguendo questa suggestione, a luglio i Giardini della Filarmonica si trasformano in uno spazio aperto, dove musica, danza, arte, teatro, tutto concorre a creare un confronto stimolante tra le culture dei diversi paesi che anche quest’anno sono i protagonisti del Festival. Dall’India alla Norvegia, dalla Spagna alla Polonia, dal Portogallo all’Iran e a Malta, ambasciate, istituti culturali e associazioni propongono gli aspetti più caratteristici delle loro tradizioni artistiche, antiche e moderne. www.filarmonicaromana.org

 

L’Isola del Cinema 2016 presenta “Hollywood sul Tevere”, con il patrocinio di Biblioteche di Roma

da giovedì 9 giugno a domenica 4 settembre

Isola Tiberina

Al via la ventiduesima edizione del Festival Cinematografico che si svolge ogni estate dal 1995, anno del centenario della Nascita del Cinema, vero e proprio Salotto di Cinema Italiano e Internazionale sulle sponde dell’Isola Tiberina.

Liz Taylor è la protagonista dell’edizione 2016 del festival, in programma dal 9 giugno al 4 settembre..

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23943 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014