torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Agenda 16 Agosto

Mostre e sagre

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 16/08/2016 ore 10:34
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:33)

Antoine Jean-Baptiste Thomas e il popolo di Roma (1817-1818)
Fino a domenica 11 settembre
Museo di Roma – Palazzo Braschi

Come doveva apparire agli occhi di un francese la Roma di inizio Ottocento? Caotica e rumorosa, certo, ma anche piena di colori e di suoni, di odori perfino e costellata di volti caratteristici e anonimi al tempo stesso, inconfondibili. Sono i
Sono i mestieri del popolo ad animare le vie e le piazze, assieme ai rituali condivisi dalla gente come dai nobili e dal clero e snocciolati come i grani di un rosario lungo tutto l’anno, giorno dopo giorno, a cadenzare il tempo e le stagioni.

Capolavori della scultura buddhista giapponese
da venerdì 29 luglio a domenica 4 settembre
Scuderie al Quirinale

In mostra 21 opere dal periodo Asuka al periodo Kamakura (VIII-XIV secolo) È, quello giapponese della scultura lignea buddhista, un vertice assoluto dell’ arte e questo punto è determinante per cercare una piena comprensione di questa stagione
lunga e gloriosa di cui ancora molto resta a documentare una storia che ha ancora molto da insegnarci. 
In mostra 21 opere dal periodo Asuka al periodo Kamakura (VIII-XIV secolo). Ventuno opere summe (per un totale di 35 pezzi), che spaziano dal periodo Asuka (VII-VIII secolo) al periodo Kamakura (1185-1333), saranno esposte per la prima volta in Italia; tradizionalmente considerate come immagini di culto, molte di queste opere sono difficilmente trasportabili e, anche in Giappone, non sono facilmente accessibili, perché esposte nella semioscurità di templi e santuari o protette in collezioni di grandi musei nazionali.

San Lorenzo Nuovo, Sagra degli gnocchi

Fino al 17 agosto 2016

Arrivata alla 39°esima edizione, tutte le sere a partire si terrà dalle ore 18,30.
La bellissima piazza ottagonale del paese costituisce uno scenario meraviglioso per la moltitudine di persone che occupano gli oltre 500 tavoli appositamente allestiti sotto i confortevoli gazebo.
Gli gnocchi sono preparati con le rinomate patate locali dell’Alto viterbese nelle loro quattro varianti: al ragù, al burro e salvia, alla vodka e al pesto. Non mancano salsicce, patatine (sia al forno che fritte), fagioli con le cotiche, trippa, prosciutto e al melone. Il programma prevede anche la degustazione del raro fagiolo “Secondo” o “della Stoppia” di San Lorenzo Nuovo.
Sulla piazza e nell’adiacente via Umberto I, inoltre, si possono trovare bancarelle di vario genere, oltre a giochi per bambini ed attrazioni varie, per grandi e piccoli.

Torre Alfina (Acquapendente), Sagra delle Pappardelle al Cinghiale

Fino al 16 Agosto 2015
Si svolge nella settimana a cavallo di ferragosto e l’affluenza si aggira intorno ai 6000 ospiti ogni anno.
A richiamare tanto interesse è l’ottima qualità della cucina e il rispetto della tradizione gastronomica locale, con diversi piatti a base di cinghiale. Superate ormai le 20 edizioni, la sagra è uno dei punti di forza del nostro paese ed il successo è legato alla collaborazione di persone di tutte le età che fanno di questa manifestazione una delle più importanti della Tuscia.

Vejano, Sagra del Ceciarello

Fino al 16 agosto 2016

Il Ceciarello, realizzato con acqua e farina a forma di cecio, cotto con i fagioli ed erbe aromatiche di campo.
Altri piatti: lumache, trippa, straccetti di carne insieme ad antipasti, contorni e dolci.
Musica live e balli

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23970 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014