torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Agenda 10 Novembre

Bolero, MedFilm Festival, Concerti nel Parco…

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/11/2016 ore 9:49
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:43)

Bolero

Auditorium Parco della Musica

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Andrés Orozco-Estrada direttore

Conrad Tao pianoforte

* Barber The School for Scandal: Ouverture

* Gershwin Concerto in fa

* Ravel Rapsodie espagnole

* Ravel Boléro

Il pianista americano Conrad Tao è attualmente considerato uno dei talenti emergenti più interessanti e richiesti nel mondo. Definito dalla critica “una forza esplosiva”, Tao unisce una tecnica sorprendente alla capacità di comunicare in maniera molto chiara il senso di ogni genere di partitura. Qualità che potranno essere apprezzate nel debutto romano nel quale questo giovane pianista di origine asiatica eseguirà il Concerto in Fa di George Gershwin. Composto da un Gershwin ventisettenne, già noto al grande pubblico per la felice collaborazione con i teatri di Broadway, il Concerto costituisce la seconda volta del compositore alle prese con una commissione di musica sinfonica. La prima, felice esperienza di ‘jazz sinfonico’, era stata Rhapsody in blue, alla quale seguì dopo pochi mesi la richiesta di Walter Damrosch, direttore della Filarmonica di New York, di un nuovo lavoro. Tra gli aneddoti legati a questa composizione c’è quello che racconta come Gershwin, preso dall’ansia del confronto con la produzione classica, andasse a comprare un manuale di armonia per imparare le regole della composizione. Certo è che affittò una sala del Globe Theater e un’orchestra di sessanta elementi per sentire l’effetto finale del concerto che eseguito alla Carnegie Hall il 13 dicembre del 1925 ebbe uno strepitoso successo. Sul podio Andrés Orozco-Estrada che nella stessa serata dirigerà l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia nell’Ouverture di The School for Scandal di Samuel Barber e l’ipnotico Boléro di Ravel.

 

Durata del concerto
prima parte: circa 40’
seconda parte: circa 30′

 

MedFilm Festival 2016 con il patrocinio di Biblioteche di Roma
da venerdì 4 novembre a sabato 12 novembre
Cinema Savoy e MACRO

Torna a Roma il MedFilm Festival, primo e più importante evento in Italia dedicato al cinema del Mediterraneo e del Medio Oriente. Il festival è diretto da Ginella Vocca e si terrà al Cinema Savoy, al MACRO e nelle Biblioteche i Centri culturali delle periferie.

Sarà il celebre regista egiziano Yousry Nasrallah ad inaugurare la XXII edizione del MedFilm Festival con l’anteprima italiana del film Brooks, Meadows and Lovely Faces (Al Ma’ wal Khodra wal Wajh El Hassan),
Tre anni dopo la sua partecipazione, con After the Battle, al concorso ufficiale della storica manifestazione cinematografica romana, l’autore egiziano, protagonista attivo della primavera araba, tornerà a Roma per incontrare pubblico e critica, insieme alla sua ultima opera, uno scatenato melodramma che dietro la patina scintillante, racconta le difficoltà del quotidiano in un paese complesso come l’Egitto.

Tante, come sempre, le proposte del MedFilm, circa 80 film tra lungometraggi, documentari e cortometraggi.
Film d’apertura – Venerdì 4 novembre, Cinema Savoy, Roma
Brooks, Meadows and Lovely Faces di Yousry Nasrallah – Egitto, 2016, 115′
Yehia e i suoi figli, Refaat e Galal, gestiscono una società di catering specializzata in ricevimenti. Sua nipote, Karima, è promessa a suo figlio maggiore, Refaat, ma in realtà lei ama un altro. Refaat a sua volta è innamorato di Shadia, una donna divorziata appena tornata dagli Emirati Arabi. Shadia è attratta da lui ma teme la differenza di età e di posizione sociale. Galal, il figlio minore di Yehia, è uno sciupafemmine dal passato turbolento che è stato sposato con la sorella di Karima, morta dando alla luce il figlio Amir. Durante una festa di matrimonio allestita da Yehia e i figli, Farid Abou Rayya e la ricca moglie, Om Roaya, tentano di forzare la volontà di Yehia affinché ceda loro l’azienda. Nel frattempo, durante le nozze Karima trova il modo di rivelare i propri sentimenti all’uomo che ama…

La Cerimonia di Premiazione si terrà il 12 novembre alle ore 20 presso il Cinema Savoy, Via Bergamo, n 25
A seguire Film vincitore Premio Amore e Psiche 2016

 

Corsi di cultura e cucina giapponese
da sabato 5 novembre a sabato 12 novembre
Via Cimone 150 Roma (zona Montesacro-Città Giardino) e Sofa Wine Bar via Cimone 181

Per chi ama la cultura giapponese, l’Associazione Tondo Rosso propone i nuovi corsi di arte e cucina giapponese a partire da novembre!
Per i possessori di Bibliocard, l’iscrizione annuale di €10 è gratuita!
*CORSI D’ARTE*
Adatti anche ai più piccoli:
*   Calligrafia fudepen e shodō: http://www.tondorosso.it/calligrafia.html
*   Pittura sumi-e: http://www.tondorosso.it/sumi-e.html
*   Workshop di chigiri-e: http://www.tondorosso.it/chigiri-e.html
 
*LEZIONE DI CUCINA*
La prossima lezione+pranzo di cucina giapponese si terrà domenica 6 novembre, presso il Sofa Wine Bar di via Cimone 181. Per i dettagli:
http://www.tondorosso.it/menu-novembre.html

Io sono Misia – L’ape regina dei geni
da mercoledì 26 ottobre a domenica 13 novembre
Piccolo Eliseo

Proust, Ravel, Debussy, Stravinsky, Nijinsky e i loro segreti, svelati dalla regina di Parigi. Dopo il successo di Malamore, Premio Flaiano, Lucrezia Lante della Rovere continua a dare vita a profili di donne straordinarie che hanno costruito la
la cultura del ‘900. Con la sensibile regia di Francesco Zecca e un testo inedito del poeta Vittorio Cielo, rivela al pubblico italiano l’incredibile storia e la fascinosa personalità di Misia Sert, straordinaria mecenate a cui dobbiamo la scoperta, fra gli altri, di Coco Chanel. Il suo salotto parigino era frequentato da Picasso, Paul Morand; fu ritratta da Renoir e da Toulouse Lautrec, ispirò Jean Cocteau per il personaggio della principessa nel romanzo Thomas l’imposteur e fu definita da Proust “un monumento di storia, collocata nell’asse del gusto francese come l’obelisco di Luxor nell’asse degli Champs Elysées”.

Orario spettacoli: martedì, primo mercoledì di replica, giovedì, venerdì e sabato ore 20.00. Mercoledì e domenica ore 17.00. Durata: 60 minuti
Biglietteria tel. 06.83510216 |Giorni e orari: da martedì a domenica 10.00 – 19.00, via Nazionale 183 – 00184 Roma. Biglietteria on-line www.teatroeliseo.com e www.vivaticket.it. Call center Vivaticket: 892234. Prezzi da 21 € a 30 €.

XXVI Edizione Autunnale del Festival I Concerti nel Parco 2016
da martedì 11 ottobre a domenica 27 novembre
Vari luoghi della Città

Quest’edizione autunnale de I Concerti nel Parco accentua la vocazione multidisciplinare del festival, già faro della programmazione estiva: dalla musica rinascimentale al jazz, dai reading musicali agli spettacoli per bambini e ragazzi, dalla musica
folk e word alla canzone d’autore, dalla classica alla contemporanea, offrendo un programma ampio e variegato a costi volutamente molto contenuti.
I Concerti nel Parco presenta nove eventi,otto realizzati a Roma ed uno in Regione Lazio, in varie location di spettacolo della città: teatri storici, piccole ma preziose sale da concerto ed una chiusura in bellezza,prevista all’Auditorium Parco della Musica. 
Programma completo
http://www.iconcertinelparco.it/cartellone

Biglietti: da 7 a 15 euro
Info e prenotazioni:
www.iconcertinelparco.it
tel. 06.5816987 | 339.8041777;
info@iconcertinelparco.it
Orari spettacoli:
Teatro Quirinetta ore 21.30
Apertura botteghino il giorno dello spettacolo dalle ore 19.00

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23968 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014