torna su
12/08/2020
12/08/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Agenda del 31 luglio

Alex Britti e Max Gazzè all’Auditorium, Paolo Rossi a Villa Ada, Botero al Vittoriano

Marco Scotti
di Marco Scotti | 2017-07-31 31/07/2017 ore 8:11

Paolo Rossi in scena a Roma con la sua nuova performance

Villa Ada incontra il Mondo 2017

“La mia nuova performance gioca sul confine tra un’autobiografia teatrale non autorizzata e un quasi manuale sulla professione del comico; o di qualsiasi mestiere che contempli l’improvvisazione, con tutti i suoi rischi, azzardi e ricadute anche nella vita privata.” Paolo Rossi.

 

Alex Britti & Max Gazzè in missione per conto di Dio

Luglio suona bene 2017  all’Auditorium

Due grandi artisti, due grandi amici: il 31 luglio e il 1° agosto Alex Britti e Max Gazzè saranno insieme per un concerto unico nella location più prestigiosa della Capitale: l’Auditorium Parco della Musica.

La Fondazione Musica per Roma e la OTRlive producono questo evento che vedrà di nuovo sullo stesso palco i due straordinari musicisti, che già negli anni Novanta hanno suonato insieme negli allora fumosi locali blues di tutta Europa. L’energia, l’ironia e i decibel di quegli anni risuoneranno nella Cavea per quello che sarà il fulcro di questo grande evento.

Il concerto, infatti, vedrà prima alternarsi e poi suonare insieme Alex Britti, chitarrista fuori dal comune, autore di canzoni tra le più amate dal pubblico italiano, e Max Gazzè, bassista raffinato, artista estremamente eclettico che riesce a trasformare in successo ogni suo progetto, anche il più complesso. Il set di Britti sarà un power trio, ulteriormente amplificato dalle voci di due coriste; mentre con Gazzè suoneranno i suoi musicisti di sempre, compagni di vita oltre che di avventure musicali. La terza parte del concerto sarà la più esplosiva: Britti e Gazzè saliranno insieme sul palco per il gran finale con un tributo alle loro radici comuni che affondano nel blues; la consuetudine dei vecchi tempi si intreccerà alla consapevolezza e alla ricchezza artistiche raggiunte….e se i volumi si faranno troppo alti, fuori, ad attenderli, ci sarà ancora la bluesmobile.

 

Continua la mostra di Botero

Al Complesso del Vittoriano

Una dimensione onirica e fantastica dov’e’ forte l’eco della nostalgia di un mondo che non c’e’ piu’: uomini, animali, vegetazione i cui tratti e colori brillanti riportano alla memoria l’America Latina. Questa e’ la cifra stilistica di Fernando Botero al quale, nel suo ottantacinquesimo genetliaco, si rende omaggio con un’esposizione che ripercorre attraverso 50 capolavori oltre 50 anni di carriera dal 1958 al 2016. La mostra, che si presenta come la prima grande retrospettiva su Botero in Italia, apre a Roma al Complesso del Vittoriano – Ala Brasini dal 5 maggio al 27 agosto sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma Capitale, con il patrocinio della Regione Lazio e dell’Ambasciata di Colombia in Italia. Organizzata e co-prodotta da Gruppo Arthemisia e MondoMostreSkira, e’ curata da Rudy Chiappini in collaborazione con l’artista.

Stampa

A proposito dell'autore

Marco Scotti
255 articoli

Giornalista professionista. Ha collaborato con Liberal, Il Ghirlandaio, Affari Italiani, Il Sole 24 Ore, il Gruppo Class e La Sicilia. Ha pubblicato con Lantana "Codice Amazon"

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014