torna su
19/04/2021
19/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

'Pop Art a New York 1960-1970': Marion Greenstone a Roma

Al Museo Bilotti, 14 opere dalla collezione privata della sorella Cora Hahn

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 12/03/2014 ore 12:30
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:04)

Rimaste fino a pochi decenni fa ai margini della storia ufficiale dell’arte, alcune eccellenti artiste del Novecento sono state valorizzate riscoprendo la centralità del loro valore e della loro esperienza. Una di loro è Marion Greenstone protagonista da domenica 16 marzo al Museo Carlo Bilotti: nonostante il suo carattere discreto e intimista, ha goduto dei riconoscimenti delle maggiori istituzioni artistiche newyorkesi e canadesi, ed ora viene proposta al di fuori dei propri confini nazionali.

Le opere in mostra rappresentano esclusivamente la parte centrale della sua vita artistica, quella Pop, che prende avvio dall’espressionismo astratto della gioventù fino all’ultimo periodo iperrealista. A parlarne, la curatrice Francesca Pietracci.

‘Pop Art a New York 1960-1970’, Museo Carlo Bilotti, viale Fiorello la Guardia 6. Dal 16 marzo al 25 maggio 2014

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25315 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014