torna su
26/01/2020
26/01/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

I disegni di Tiepolo ai Capitolini. Il genio 'dietro le quinte'

Una mostra che ripercorre con 90 opere grafiche la nascita di grandi capolavori

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 6/10/2014 ore 15:06
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:30)

 

Ai Musei Capitolini ha aperto ‘Tiepolo. I colori del disegno’, mostra-omaggio alla natura multiforme del segno dell’artista veneziano che attraversò il Settecento guadagnando fama di pittore e incisore. L’esposizione presenta per la prima volta in maniera organica a Roma, gli esiti della grafica sperimentata a Venezia ai suoi livelli più alti, conducendo il visitatore a contatto con le dinamiche inventive e produttive alla base dell’arte figurativa. Il disegno, infatti, ha la capacità di avvicinarci alla fase creativa di una grande personalità, come ha sottolineato Il Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce. “E’ preparazione, pensiero, pentimento. Questo evento dimostra che le mostre di disegni non sono solo per le èlite”, ha aggiunto Pietro Folena dell’associazione Metamorfosi. Giambattista Tiepolo è una figura di grande carisma: l’impressionante quantità e varietà di disegni che ha prodotto nella sua carriera rappresenta il più grande monumento della grafica settecentesca. Nella bottega familiare, Tiepolo guidò anche l’attività grafica dei figli Giandomenico e Lorenzo, in quello che fu l’ultimo grande esempio di una secolare tradizione veneziana di atelier d’arte.

La mostra dei Musei Capitolini ci fa intravedere finalmente il ‘dietro le quinte’, invitandoci a partecipare a quel percorso creativo che conduceva direttamente ai colori sfolgoranti della pittura di Giambattista Tiepolo. Su queste tavole di disegno ci sono già le “prime idee” dell’artista veneto, fissate in segni abbreviati e stenografici. Successivamente, attraverso tecniche diverse, avrebbero dato vita al disegno pittorico con il suo sorprendente cromatismo che ne fece un maestro riconosciuto.

Fino al 18 gennaio 2015, sono esposte al pubblico 90 opere grafiche e 7 dipinti che svelano quel momento delicatissimo e irripetibile in cui il disegno getta le regole della straordinaria visione pittorica di Giambattista Tiepolo. “Il 2014 per i Musei Capitolini è stato un anno particolarmente felice. Questa mostra aumenta le nostre prospettive” ha dichiarato durante la preview l’assessore alla Cultura Giovanna Marinelli.

Le opere, che hanno il tipico carattere dei “fogli d’album”, provengono in larga misura dal ricco fondo Sartorio dei Musei Civici di Trieste, cui si affiancano disegni dalle raccolte della Fondazione Giorgio Cini di Venezia. 

 

‘Tiepolo. I colori del disegno’, Musei Capitolini Palazzo Caffarelli, Piazza del Campidoglio.

www.museicapitolini.org

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22000 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014