torna su
20/02/2020
20/02/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

La vita-romanzo di Alba Armillei raccontata da Carla Pilolli

Presentazione della biografia a Palazzo Torlonia. Il jet set preso per i capelli

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 20/11/2014 ore 18:31
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:32)

 

Folla a Palazzo Torlonia per la presentazione del libro ‘Ho preso la vita per i capelli’, storia di Alba Armillei, geniale protagonista di una stagione importante dell’alta moda, alla quale va riconosciuto il merito di aver rivoluzionato le Teste del Novecento, come recita – a ragione – il sottotitolo della pubblicazione. L’atmosfera è quella dei grandi eventi: sala gremita, posti in piedi, abbracci e ricordi che scorrono in gran quantità. E’ la fotografia di un mondo, di una Roma, dove tutto sembrava possibile, un universo abitato da creature meravigliose e irraggiungibili come Virna Lisi, e la modella Veruschka, arrivata appositamente da Berlino per riabbracciare Alba, che l’autrice del libro, la giornalista di moda Carla Pilolli, chiama “la mia eccelsa coiffeuse”. Il libro è una miniera di aneddoti e di incredibili vicende inedite, e molte signore dell’alta società romana non hanno esitato ad aprire i cassetti per mostrare le foto dei momenti importanti della loro vita, firmati dalle acconciature di Alba. Tutto ebbe inizio… “A nove anni, stando in punta di piedi su di uno sgabello sistemato dietro al lavabo del negozio di parrucchiere di mio padre, ero già una piccola sciampista”.

Da allora di strada ne ha fatta Alba, e molta, diventando il punto di riferimento di protagoniste del jet set come Maria Gabriella di Savoia, Consuelo Crespi, Vittoria Leone, Soraya, Federica di Grecia, Mirella Petteni. Alba ha attraversato l’Atlantico per i servizi di moda su Vogue e per acconciare Jacqueline Kennedy. Di lei ricorda: “… entrò da Valentino con un tailleur nero e, dopo aver visto la collezione, uscì con un mantello giallo col piccolo colletto a grondaia e le maniche a kimono. Un modello che divenne un best seller”. La biografia, grazie a questo e ad altri minuziosi e preziosi racconti, si legge tutta di un fiato. Nelle pagine si ritrovano Valentino (“mon amour”), Emilio Pucci, Irene Galitzine, le miliardarie eccentriche di Palm Beach, gli hippies e gli yuppies, la gauche au caviar,… (r.p.)

‘Ho preso la vita per i capelli’, Alba Armillei raccontata da Carla Pilolli. Palombi Editore 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
22187 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014