torna su
23/10/2020
23/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

MAXXI, un 2015 con collezioni permanenti ad ingresso gratuito

Presentata la nuova programmazione di mostre, con bilancio del 2014

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 9/04/2015 ore 15:42
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:40)

 

Buio in sala, parte il filmato. Il MAXXI presenta le nuove mostre del 2015, ma prima di svelare il programma prende la rincorsa dal recente passato. In video e poi dal vivo con l’intervento di Giovanna Melandri, presidente della Fondazione MAXXI. La sua è una parentesi, molto ampia, sul 2014. Ci sono dati, percentuali, riflessioni da fissare nella memoria dei presenti, prima di voltare pagina. C’è anche una replica della clip sul nuovo logo del MAXXI, presentato lo scorso ottobre dallo staff di Antonio Romano. “E’ stato un anno ricchissimo con oltre 30 mostre, con la collezione del Museo che si arricchisce anche grazie alle donazioni di privati, e un dinner di raccolta fondi legato alla mostra ‘Bellissima’ che raccoglie 600.000 mila euro in una sola sera. Tutte risorse destinate ad arricchire le collezioni del MAXXI, perché l’obiettivo è proprio questo: rafforzare le nostre collezioni” precisa Melandri, che aggiunge: “Molti nostri progetti del 2014 stanno girando per il mondo come la mostra di Ghirri, e ‘Bellissima’ che andrà a Bruxelles, poi al Palazzo Reale di Monza per Expo, e poi ancora a Miami. Le mostre che viaggiano sono un indicatore di valore”.

Il 2014 è stato anche l’anno delle collaborazioni internazionali e nazionali, e del modello di gestione che vede in equilibrio il contributo del pubblico e del privato. Nel 2013 il rapporto era: 56% pubblico e 44% autofinanziamento. Nel 2014 l’allineamento che allontana i numeri del passato, quando il rapporto era 70/ 30.

Nel 2014 il MAXXI si conferma tra i musei più presente sui social network. I visitatori del 2014? Più di 352.000 con un incremento del 20% sull’anno precedente. Una nota: per Melandri i visitatori sono tutti coloro che godono del museo, non soltanto chi acquista il biglietto. La missione del MAXXI è sostenere la domanda di cultura in un momento di crollo della spesa in questo settore, conferma la presidente. Le novità del nuovo anno (in corso), finalmente. Dal 2 maggio 2015, il prezzo del biglietto intero passa da 11 a 10 euro. E il costo del biglietto ridotto viene esteso agli under 30. Sarà accesso libero alla biblioteca del MAXXI Base.

Sulla programmazione del 2015, il MAXXI conferma la vocazione a ricoprire il ruolo di avamposto di ricerca grazie al progetto su Medioriente e Mediterraneo: dopo l’Iran, la seconda tappa è dedicata al fermento culturale della Turchia con ‘Istanbul. Passione, gioia e futore’.

Il progetto ‘Food. Dal cucchiaio al mondo’, mostra che inaugura a fine maggio, guarda invce alla dimensione sociale del cibo nell’anno dell’Expo, in accordo con le organizzazioni internazionali che operano in questo ambito come la Fao.

Sulla valorizzazione delle collezioni interne di arte e architettura, appunto. Dal 10 ottobre 2015, data che coincide con la Giornata del Contemporaneo, verranno esposte in un unico percorso e in una galleria dedicata. L’ingresso sarà gratuito 4 giorni su 6, per tutti.

Sono attese le personali di Lara Favaretto, Olivo Barbieri, Maurizio Nannucci, Jimmie Durham; le collettive e l’impegno sociale di The Independent, Yap MAXXI 2015, e Tranformers, a sostegno alla creatività indipendente, una mostra visionaria curata dal direttore artistico del MAXXI Hou Hanru.

Tutti portano il proprio contributo al nuovo anno: il segretario generale Francesco Spano, il membro del consiglio di amministrazione Monique Veaute, i direttori del MAXXI Arte e del MAXXI Architettura, rispettivamente Anna Mattirolo e Margherita Guccione, e Pippo Ciorra, senior curator MAXXI Architettura. Un lavoro di squadra che alimenta il Museo di via Guido Reni, piattaforma aperta ai linguaggi della contemporaneità. E intanto nel piazzale, gli studenti si godono il sole e la fioritura. (r.p.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23950 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014