torna su
29/09/2020
29/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Dal Japan Day alle Stelline, il Sol Levante è la star del weekend

Alimentazione, tecnologia e film: Giappone protagonista a Rho ma anche in città

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 6/07/2015 ore 16:54
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:48)

Il Giappone si prepara a festeggiare il Japan Day, sabato 11 luglio. Giorno in cui sarà la first lady nipponica a presenziare i festeggiamenti. Tutto il weekend dunque, da venerdì 10 a domenica 12, è facile immaginare che il padiglione giapponese sarà affollato più che mai.

Ma del resto è proprio quello giapponese uno dei padiglioni con i tempi d’attesa più lunghi: il più delle volte bisogna aspettare almeno 50 minuti. Ma di certo è un’esperienza unica e coinvolgente. Il viaggio nella cultura giapponese a Expo è un vero e proprio percorso interattivo, dove il supporto della tecnologia è quanto mai vitale.

Intanto, quando arrivate, lasciatevi sorprendere anche dalla struttura esterna del padiglione: sono stati utilizzati 17 mila pezzi di legno, incastrati fra loro in modo tale da lasciar penetrare la luce del sole in maniera perfettamente equilibrata. Il consiglio, se avete solo un giorno a disposizione, è di programmarlo come primo padiglione della giornata, o al contrario fra gli ultimi, nel tardo pomeriggio, quando gran parte dei visitatori comincia ad andare via, ma non si sono ancora aperti i cancelli agli ingressi serali, dopo le 19.

Poi, all’interno, tenete a mente che salute ed edutainment, cioè educare divertendo, armonia e tecnologia sono i concetti sui quali si base il concept di questo padiglione. E tutto il percorso è proprio questo: passo dopo passo, sala dopo sala, si viene guidati alla scoperta delle abitudini alimentari del Giappone (impegnato nel far riconoscere la propria dieta come patrimonio dell’umanità) e del suo sforzo nel cercare di risolvere il problema degli sprechi grazie all’innovazione – una delle anime del Paese.

Non pensate, però, a un pagidlione troppo didascalico. I primi spazi sono semplicemente “da vivere”, e forse, a onor del vero, vi chiederete anche se l’attesa ne sia valsa la pena. Ma poi, ambiente dopo ambiente, arriverete al ristorante del futuro, e al suo live show che si ripete tutti i giorni per tutti i gruppi, e dove sarete voi a decidere che cosa vedere e che cosa scegliere, interagendo con due bacchette.

Non anticipiamo altro, salvo ricordare che, alla fine della visita, arriverete al famoso ristorante, non più virtuale, famoso perché anche piuttosto caro. Ma, aggiungiamo, non molto più che un normale ristorante giapponese in centro a Milano.

Un’ultima annotazione: fino al 13 luglio il Palazzo delle Stelline, proprio di fronte a Santa Maria delle Grazie, ospita il Salone del Giappone: un “fuori Expo” per promuovere anche in città la cultura del Sol Levante, fra eventi, film e, naturalmente, assaggi culinari.

 

t.p.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23758 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014