torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Dalla Abbagnato a Sharon Stone, a Expo è tempo di stelle

Oggi l'étoile dell'Opéra di Parigi, sabato la star di Hollywood

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 10/09/2015 ore 19:48
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:55)

Anche a settembre non sono mancate le personalità di spicco in visita  Expo: giovedì 10 l’étoile dell’Opéra di Parigi e direttrice del Corpo di Ballo del Teatro di Roma Eleonora Abbagnato, madrina dell’evento Human Milk Link. Prima di lei il pilota britannico Lewis Hamilton, l’ex ct della nazionale di calcio Marcello Lippi e il presidente di FCA John Elkann. Ora, però, l’attenzione è tutta per lei: Sharon Stone.

L’attrice americana, infatti, sarà a Milano per due giorni. Prima in città, a Palazzo Clerici, per consegnare nel pomeriggio il Pilosio Building Peace Award, un ricoscimento promosso da un’organizzazione no profit voluta dall’azienda italiana Pilosio – attiva nel settore delle costruzioni.

Il premio andrà all’attivista somala Hawa Abdi, candidata al Nobel per la Pace nel 2012 e considerata la Madre Teresa della Somalia per il suo impegno contro la carestia e la guerra civile. Poi, sempre a Palazzo Clerici, la star del cinema sarà protagonista sul palco della sessione serale del Building Peace Award, davanti a 450 ospiti provenienti da 40 Paesi.

Il giorno dopo la Stone non lascerà subito Milano ma si sposterà a Expo, al Padiglione di Save the Children che è partner dei progetti Re:Build della Fondazione Pilosio. Lì sarà infatti allestito un modello della struttura ideata per accogliere rifugiati in fuga dalla guerra o in situazioni di emergenza.

 

t.p.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014