torna su
25/11/2020
25/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Inquinatori e inquinati tra conferenze e marce per il Clima

Cop 21, Parigi, clima, mondo: tanto girare per poco

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 29/11/2015 ore 17:48
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:05)

Tutto il mondo oggi ha manifestato perchè l’attenzione dei governi a favore del clima sia più reale e fattiva. Tutto il mondo di tutte le culture e di tutte le condizioni climatiche riunito in un’immensa piazza globale. Anche Roma ha contribuito con un corteo interraziale che lungo le vie del centro è arrivato al Colosseo.  MARCIA PER IL CLIMA che coincide effettivamente con COP 21 (conferenza delle parti) e che dopo tanto girare quest’anno arriva in una Parigi blindata e ferita. Dalla prima attestazione di consapevolezza a Stoccolma (nel 1975) fino al leggendario Kyoto del 1997, sempre avanti con la forza dell’incoscienza e dello sviluppo ad ogni costo, in un girotondo di dati, aerei presidenziali e auto blu. Nessun Paese è disposto a fare i primi passi, forse per il timore di non vedere un seguito e di essere poi battuto nella crescita. Grandi tavoli di lavoro: pochissimi accordi raggiunti. Poche ratifiche: tante e inarrestabili emissioni nocive. All’inizio della commedia lo stato dell’aria e della terra era tragico e la temperatura andava drasticamente ridotta. Ad oggi e tutti contenti pare che con 2° in meno ce la caviamo!! Certo colpa dei governanti che, sempre diversi da un appuntamento all’altro, hanno convinzioni e politiche diverse. Ma tanta colpa è anche nostra che non sappiamo e vogliamo rinunciare a nulla. La famosa legge della domanda e dell’offerta è un po’ come la storia dell’uovo e della gallina: siamo noi che chiediamo o è il mercato che ci impone? Fatto sta che inizia la corsa al Natale, alle carte colorate, ai regali doppi/inutili, allo spreco e ai doppi e tripli turni degli spazzini. Se si dovesse scegliere un’immagine di questo andazzo proporrei una foto di gruppo di quei miseri abeti sui marciapedi: abbandonati secchi e spennati dopo solo pochi giorni di vita e di finta gloria…(a.r)

 

foto: Agostino Fabio   

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24220 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014