torna su
18/09/2019
18/09/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Petrolio e giochi di energia: domenica 28 si gioca in miniera

Una giornata evento a Ripi (Frosinone) per adulti e bambini

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 25/02/2016 ore 11:56
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:15)

Ascoltare storie e leggende legate al passato di un’antica miniera petrolifera, esplorare le antiche e le nuove tecniche di produzione dell’energia, partecipare a laboratori interattivi sulle energie rinnovabili, visitare i pozzi storici e concludere la giornata con una “merenda del minatore”.



Tutto questo a Ripi in provincia di Frosinone il 28 febbraio durante “Petrolio e giochi di energia”: una giornata-evento gratuita per adulti e bambini che si terrà al Museo dell’Energia e vedrà alternarsi giochi interattivi e dimostrazioni scientifiche che metteranno a confronto giovani e anziani su un tema antico ma quanto mai attuale: l’energia. L’evento prende spunto dal progetto di recupero della memoria storica legata alla miniera di “Petroglie”: una sorgente di petrolio, catrame e pece sfruttata a partire dal 1868 e che, negli anni Trenta del secolo scorso, contava fino a 40 pozzi attivi. 

Durante la giornata sarà possibile visitare lo scenografico percorso museale, giocare con gli operatori del museo con laboratori sulle diverse fonti di energia, ascoltare i racconti degli anziani – maestranze locali impiegate nella miniera fino a qualche decennio fa – esplorando con loro oggetti curiosi e foto d’epoca. E visitare – con navette gratuite – i pozzi lungo la “Via del petrolio”. 



Una mostra curata dal collezionista ripano Sandro Bottoni, esporrà libri e antichi documenti sulla storia del petrolio di Ripi. E alle 17.00 la “merenda del minatore” offerta a tutti i visitatori con la collaborazione della condotta Slow Food di Frosinone e con le sapienti cuoche del Centro Anziani di Ripi. Questo, organizzato dal Museo dell’Energia e dal Comune di Ripi, è il secondo degli appuntamenti previsti nel corso dell’anno dal Sistema museale RESINA della Regione Lazio “12 mesi di natura all’anno” e “Giovani al museo” : saranno coinvolte 15 strutture dislocate del Lazio – medi, piccoli, a volte piccolissimi musei –che rappresentano veri e propri presidi della conservazione della natura e del turismo verde. Ce ne saranno altri: ad esempio si potrà partecipare al Festival della Bio e Geodiversità nelle zone umide del Lazio al Museo del Fiume di Nazzano, o imparare a conoscere il mondo delle api e la loro importanza per la conservazione dell’ambiente a Lubriano, oppure partecipare a un evento tra scienza e arte con il Simposio della Pietra Nera, concorso di scultura con pietra lavica organizzato dal Museo del Vulcanismo MUVE di Giuliano di Roma, coordinatore insieme al Museo Naturalistico dei Monti Prenestini dei progetti RESINA.

C.T. (Fonte Omniroma)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21061 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014