torna su
19/10/2020
19/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

LUOGHI DA LEGGERE: La Strada Bianca, Elmut De Waal

La strada bianca è un viaggio alla sorgente di un’ossessione, un pellegrinaggio

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 8/10/2016 ore 18:11
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:38)

Elmut De Waal, La Strada Bianca, Bollati Boringhieri

Quando la porcellana arriva in Europa nel XVII secolo, Luigi XIV fa costruire un padiglione di porcellana nel parco di Versailles per la sua amante. Augusto il Forte, principe elettore di Sassonia, è talmente affascinato dalle porcellane che si dichiara vittima del “mal di porcellana”.

 Come per Un’eredità d’avorio e ambra,  nella sua nuova opera lo scrittore imbastisce una narrazione che si dilata nello spazio, ma rimane intima nei dettagli.

 

 Il libro è scritto al presente e ne deriva una immediatezza che rende vividi e vivaci i racconti di coloro che sono stati testimoni della creazione della porcellana nel corso della storia. Da dove arriva il fascino e la caccia di questa cosa così delicata e semplice?

La meraviglia e la maledizione della porcellana sta nel fatto che non si tratta di una sostanza presente in natura. Non si può estrarla dal terreno e plasmarla immediatamente come l’argilla, per esempio, perché nasce dal magico mix di due minerali che sono difficili da trovare e ancor più difficili da assemblare.

 

Una sostanza capace di affascinare più di un re. De Waal ricevette il suo primo pezzo di porcellana a 17 anni, e anche lui ne rimase affascinato e ha continuato a lavorarci da allora, diventando uno dei principali artisti di porcellana a livello mondiale. “E’ leggera quando la maggior parte le cose sono pesanti”, scrive De Waal. “E ha un suono chiaro quando la percuoti. Attraverso la porcellana si può vedere brillare la luce del sole. Appartiene a quella categoria di materiali che trasforma gli oggetti in qualcos’altro. E’ alchimia”. La strada bianca è un viaggio alla sorgente di un’ossessione, “una sorta di pellegrinaggio” . (La.Di)

 

Luoghi di vacanze, luoghi di viaggio e luoghi da leggere. Da questo mix nasce

                                                                                                              LETTURE DI LUOGHI

Ogni settimana vi proponiamo un libro ambientato in un Paese diverso. Un’iniziativa che unisce web e carta stampata. La cover del sabato è dedicata all’audio della recensione e di una pagina del titolo scelto.  

Queste “pagine scelte” sono sempre consultabili in podcast nel settore Arte e Cultura.

Da un lato Radiocolonna propone una libro-notizia, dall’altro per gli autori è un’ opportunità di rinnovare sulla Rete la presenza delle loro opere.

E per tutti un modo di vivere i luoghi lasciando da parte, per un momento, le guide turistiche. (ndr)

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23918 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014