torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Via Margutta: il 1° municipio impegnato per la riqualificazione

Matteo Costantini presenta una mozione per la tutela di via Margutta

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 27/10/2016 ore 20:16
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:41)

 “Sosta selvaggia e negozi a rischioVia Margutta ora va tutelata”.  Così titolava l’altro giorno La Repubblica e all’interno dell’articolo uno spaccato dell’odierna condizione di una delle strade più famose al mondo. Definendola:”una strada senza regole”.

Sorride amaramente Giovanni Morabito, da 25 anni gallerista marguttiano, che intervistato racconta i dolori e gli sfregi attuali e forse futuri che Margutta vive.

 

Però, dal disordine politico della Capitale, arriva in soccorso della Via Matteo Costantini vice presidente del l° Municipio. Lui che è da sempre attento ai problemi del Centro Storico, si accorge che nell’art 36 del Comune (elenco che tutela il decoro e il tessuto storico di alcune prestigiose vie del centro) manca proprio VIA MARGUTTA.

Subito prepara una mozione (di rettifica) che viene portata in Consiglio il 27.10. A sostegno del proprio impegno Costantini invita in aula anche una rappresentanza della strada e TIZIANA TODI presidente dell’Associazione Internazionale Via Margutta.

 

L’esposizione del vice presidente è stata senz’altro più che convincente e fondata e l’approvazione della mozione non ha incontrato ostacoli. I tempi della burocrazia chiedono 60gg perchè la mozione possa diventare delibera.

 

Residenti e Commercianti, negli anni,  hanno ripetutamente tentato di portare l’attenzione delle forze politiche e dei tutori della legge sulla situazione di degrado in cui la via sta precipitando e Radiocolonna si è fatta, più di una volta, portavoce dei disagi e della trascuratezza vissuti su  Margutta.

La strada che ha ospitato Fellini, Vacanze Romane, Picasso, la strada degli artisti se oggi ha ancora e nonostante tutto una qualche attrattiva è grazie all’impegno “cocciuto” di chi la ama e di quei negozianti che con mostre e manifestazioni le danno un po’ di vita.

Ora finalmente (ce lo auguriamo con tutto il cuore) qualcosa si è messo in moto e Margutta avrà anche”giustizia” e salvaguardia. (anna ricca)  

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23929 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014