torna su
28/10/2020
28/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Milano, Rosso inaugura il Museo del Calcio

L’imprenditore, a cui fa capo tra l’altro il Seven Stars Galleria, ha aperto con Generali anche un temporary store di enogastronomia

Avatar
di Teresa Potenza | 2016-12-17 17/12/2016 ore 16:48

Doppio colpo per Alessandro Rosso, creatore e anima del gruppo che porta il suo nome e che, tra i numerosi suoi asset vanta anche il Seven Stars Galleria e Best Tours Italia. L’imprenditore, milanese d’adozione, è infatti reduce dall’inaugurazione – giovedì 15 dicembre – di un museo del calcio ma anche di un temporary store enogastronomico.

Il Museo del Calcio sorge in Galleria e custodisce più di 150 oggetti originali: dalle magliette alle scarpe (84 paia per il momento), dalle fotografie ai trofei. Tutti esposti in uno spazio di oltre 400 metri quadrati al quarto piano della Galleria Vittorio Emanuele.

Per celebrarne l’inaugurazione, a cui ha partecipato anche l’assessore comunale al Turismo e allo sport Roberta Guaineri, fino a domenica 18 dicembre sarà esposta la coppa originale della Champions League, mentre poi ne rimarrà una riproduzione originale. All’interno, invece, spazio ai giocatori che hanno fatto la storia del calcio, con una sezione speciale dedicata a portieri e allenatori.

Poi, ogni anno sarà assegnato il premio “Stringa d’Oro”, che si aggiudicherà l’autore del più bel passaggio della stagione: una stringa in oro massiccio filato, che il vincitore potrà utilizzare nelle scarpe da calcio anche durante le partite ufficiali.

A firmare il museo, che si snoda lungo sette aree tematiche, sono stati Michele Brunello e Marco Brega di Dontstop Architettura.

Subito dopo l’inaugurazione del museo, a due passi dalla Galleria ha aperto i battenti anche il temporary store CityFarm Genagricola. Precisamente tra via Mercanti e piazza Cordusio, il negozio nasce dalla partnership tra Alessandro Rosso e Genagricola, holding agroalimentare di Generali Italia. Votato alla ristorazione veloce ma con ingredienti di alta qualità, all’interno del temporary store si potrà gustare un panettone Taveggia (pasticceria storica oggi anch’essa di proprietà di Alessandro Rosso Group) o sorseggiare dell’ottimo vino.

Obiettivo è quello di “portare uno spaccato di campagna in città” ha raccontato l’amministratore delegato di Genagricola Alessandro Marchionne. “Vogliamo offrire ai nostri clienti un ambiente rilassante e informale, dove poter gustare cibi genuini ed eccellenti, cercando di restituire la centralità dell’agricoltura nella vita di chiunque”.

E per dimostrare proprio l’eccellenza di questo mondo che troppo spesso passa in secondo piano, dalla collaborazione fra Taveggia Milano 1909 e chef stellati come Moreno Cedroni e Andrea Berton sono nati i “Panettoni Stellati”, che si potranno acquistare in esclusiva in piazza Cordusio 2.

Per il progetto dello store è stato scelto Massimo Magaldi, cioè l’architetto che ha firmato altri locali di Alessandro Rosso: dall’Ottagono Oyster Bar alla Terrazza Duomo 21.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
14 articoli

Giornalista professionista dal 2005, ha lavorato per testate italiane come Panorama e testate internazionali come il londinese The Evening Standard. Ha vissuto a Londra e a Damasco. Oggi a Milano, per Radiocolonna segue i fatti milanesi.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014