torna su
17/04/2021
17/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

La donna come manichino nelle fotografie di Martine Gutierrez

“Gli unici limiti profondi sono quelli che noi imponiamo su noi stessi.” Martine Gutierrez

Avatar
di Redazione | 2017-01-18 18/01/2017 ore 12:10

La galleria Anna Marra Contemporanea apre la stagione espositiva 2017 con la mostra Humannequin della fotografa e performer americana Martine Gutierrez, un’ artista che esplora il tema delicato e multiforme dell’identità femminile. Martine Gutierrez è nata a Berkley (California) nel 1989, si è diplomata alla Rhode Island School of design nel 2012, vive e lavora a Brooklyn.

La sua ossessione è la ricerca dell’identità femminile , Martine è sempre presente nelle sue foto mimetizzandosi con dei perfetti e super femminili manichini ma anche assumendo lei sola nella scena le sembianze di un manichino.

Del suo lavoro dichiara:“Penso ogni lavoro come la documentazione di una performance di trasformazione. Mi interessa ogni aspetto di ciò che significa essere ‘genuino’, in particolare mentre recito un ruolo che la società non mi avrebbe mai assegnato. Io allestisco la scena e mi faccio prendere dall’emozione, ma lo spettatore vede ciò che vuole vedere; può essere coinvolto attivamente dal lavoro o passivamente fare ipotesi. Sebbene il sesso sia di per sé un tema nel mio lavoro, io non lo vedo mai come un limite. Gli unici limiti profondi sono quelli che noi imponiamo su noi stessi.”

L’effetto finale delle sue fotografie è straniante, in una ricerca spasmodica di nuove identità e di multiformi forme dell’essere donna che nell’immaginario di Martine Gutierrez non è altro che una bambola travestita. L’idea di femminilità di Martine Gutierrez è chiaramente inscrivibile all’immaginario transessuale e lei stessa vive questa dimensione di transito del proprio corpo verso l’essere donna. La sua è sempre una donna perfettamente vestita e truccata ad imitazione di immagini patinate ed estremamente glamour come quelle proposte dalla pubblicità o dai servizi fotografici di moda.

Si confonde il piano reale da quello immaginario e della donna non resta che un essere irreale e perfetto, un manichino inquietante che sta lì ad evocare fantasmi e a porre la domanda di cosa sia una donna.

 

 

 

Martine Gutierrez, Humannequin

Anna Marra Contemporanea

Via Sant’Angelo in Pescheria, 32 00186

Rome

www.annamarracontemporanea.it

Dal 12 Gennaio 2017 al 22 Feb 2017

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25306 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014