torna su
02/12/2020
02/12/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

IUC, “Note in biblioteca” torna con Joao Tavares Filho

La IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti riprende “Note in Biblioteca”, la serie di incontri musicali ad ingresso gratuito nelle biblioteche comunali di Roma realizzata in collaborazione con il Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale, l’Università Sapienza e il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma

Avatar
di Redazione | 2017-05-5 5/05/2017 ore 10:10

La IUC – Istituzione Universitaria dei Concerti riprende “Note in Biblioteca”, la serie di incontri musicali ad ingresso gratuito nelle biblioteche comunali di Roma realizzata in collaborazione con il Sistema Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale, l’Università  Sapienza e il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.

Quest’iniziativa, avviata con successo lo scorso autunno, prevede in questa primavera sei appuntamenti, affidati ad alcuni dei migliori allievi dei corsi di specializzazione del Conservatorio romano, con guide all’ascolto degli specializzandi in Musicologia alla Sapienza.

Si inizia sabato 6 maggio alle 11.30 presso la Vaccheria Nardi (Via Grotta di Gregna 37 – Roma – 06 4546 0491) con il giovane pianista brasiliano João Tavares Filho, che ha già nel suo curriculum premi in diversi concorsi internazionali e concerti in America del Nord e del Sud e in Europa. Nella prima parte suonerà tre grandi classici: Beethoven (Sonata op. 53 “Aurora”), Chopin (tre Studi) e Liszt (Mephisto Walzer n. 1). Poi proporrà tre celebri compositori sudamericani: i brasiliani Heitor Villa Lobos (Plantio do Cabolco e Dança do Indio Branco) e Radamés Gnattali (Vaidosa) e l’urugayano Tuna Pereira (Milonga de Vida e Luz). Introduce Maria Rossetti.

Il successivo incontro si svolgerà venerdì 12 maggio alle 20.30 nella biblioteca di Villa Leopardi (via Makallé – Roma – 06 45460621)  e avrà come protagonista un’altra promessa del pianoforte, Simone E. Pierini, che suonerà Skrjabin, Schubert e Liszt, con la guida all’ascolto di Manuel Caruso.

“Note in Biblioteca” proseguirà il 20 maggio (Cecilia Saxophone Quartet in un programma misto, classico e jazz, introdotto da Emanuele Franceschetti), il 26 maggio col Penteliós Quintet (musiche di Mozart, Haydn, Rota e Debussy, introdotte da Giulia Paradiso), il 9 giugno col Mam Dinamic Trio (che proporrà Bill Evans, Cedar Walton, Cole Porter e brani originali, con l’introduzione di Silvia D’Anzelmo) e infine il 17 giugno (Trio Mythos nelle “Stagioni” di Ciajkovskij e Piazzolla, con guida all’ascolto di Giulia Ciarla).

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24276 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014