torna su
14/12/2019
14/12/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Alla GNAM la Museum Week si tinge di rosa

Al grido di #GIRLISTHENEWTIME si apre la settimana dei musei che quest’anno avrà come tema principale la donna

Avatar
di Redazione | 2017-06-20 20/06/2017 ore 11:47

La Galleria nazionale di arte moderna

Alla Galleria Nazionale inizia la Museum Week 2017 con un Empty Museum tutto al femminile al grido di #GIRLISTHENEWTIME. Quest’anno la settimana internazionale dei musei è infatti dedicata alla figura della donna e, per l’occasione, la mostra Time is Out of Joint si declina al femminile, sopratutto sui social. Questo perché la Galleria Nazionale, in collaborazione con Camilla Crescentini e Francesca Malagoli di @girlsinmuseums e con Erica Firpo, ha invitato un gruppo di giovani donne a scattare foto nel giorno di chiusura al pubblico. In venti, tra Instagrammer e appassionate di arte e fotografia, si sono incontrate nella Sala delle Colonne dopo aver risposto alla chiamata aperta promossa dal museo sui propri canali social.

 

Il tema scelto dalla MW indica dunque una traccia su una prerogativa della Galleria Nazionale: l’attenzione ai temi femminili. #EmptyLaGalleriaNazionale, come detto, si è svolto tra le opere della mostra Time is Out of Joint, che parla di un tempo disarticolato e dedica tre sale alla figura della donna. Percorso proseguito dietro le quinte della mostra Corpo a Corpo che inaugura mercoledì 21 giugno e racconta di come il corpo femminile sia “materia incandescente e plastica (nella doppia accezione), e di come sia necessario che le donne mettano le mani, per non tornare a essere corpi di fabbrica, corpi diminuiti e territori di conquista di qualcun altro”, ha sottolineato la direttrice Cristiana Collu.

 

Non si è trattato quindi soltanto di fotografare le opere, l’architettura e gli angoli più belli e inediti dell’allestimento, ma di interpretare il tema della femminilità. Le immagini scattate dalle partecipanti sono il messaggio prima della parola ed esprimono la percezione della donna: cosa vede e come viene vista nel museo, in quanto visitatrice o soggetto dell’opera o in quanto artista e, oggi, sui social network.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21762 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014