torna su
05/12/2020
05/12/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Atac, sulla metro A un treno con i disegni dei bambini delle scuole

“Con i vostri disegni avete fatto in modo che un treno diventasse un’opera d’arte viaggiante”, ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi in occasione della premiazione al Teatro Sistina di Roma dove sono giunti, accompagnati dagli insegnanti, circa 1350 bambini.

Avatar
di Redazione | 2018-02-8 8/02/2018 ore 17:42

Un treno della metropolitana, abbellito con i disegni dei bambini delle scuole romane, premiati questa mattina nell’ambito del concorso “Adotta un treno”, viaggia da oggi sui binari della linea A di Roma. “Con i vostri disegni avete fatto in modo che un treno diventasse un’opera d’arte viaggiante”, ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi in occasione della premiazione al Teatro Sistina di Roma dove sono giunti, accompagnati dagli insegnanti, circa 1350 bambini.

Il concorso, lanciato da Atac, durante l’anno scolastico 2016-2017, ha coinvolto 120 istituti di tutti i municipi della Capitale e 17.052 alunni delle scuole elementari che hanno elaborato “1.357 disegni totali, ricevuti da Atac, e che sono stati tutti visti, selezionati e i 60 più belli, uno per classe, sono stati scelti per essere stampati su un treno – ha proseguito Raggi -. Abbiamo voluto creare un’occasione per cui i bambini di Roma potessero disegnare sui treni al posto di quelle brutte scritte che li imbrattano”.

I sessanta disegni vincitori sono stati digitalizzati e stampati su pellicola adesiva e rivestono, integralmente, entrambi i lati di un convoglio della metro A, composto da sei carrozze e che da oggi resterà in linea per almeno sei mesi. Inoltre da fine febbraio lungo le banchine della stazione Porta San Paolo della linea Roma-Lido e al polo museale Atac di Piramide sarà allestita una mostra permanente con tutti i disegni dei partecipanti. “Se noi tutti impariamo a prenderci cura della nostra città, la città diventa più nostra e quello che facciamo la città ce lo restituisce. Con questa iniziativa contribuite a rendere più bella la città e per questo vi ringrazio”, ha concluso Raggi.

Tra coloro che hanno preso parte ad Adotta un treno, dopo una prima selezione sono stati messi a concorso, dalla commissione giudicatrice, 651 elaborati, uno per ogni classe partecipante e in un libro, realizzato in comarketing da Atac e Arf, e che sarà distribuito da fine febbraio, sono stati riuniti tutti gli elaborati messi a concorso.

Nella giornata di oggi per sensibilizzare i piccoli studenti all’uso del trasporto pubblico ciascuna classe è stata munita di un attestato che ha consentito di viaggiare gratuitamente con le maestre sui mezzi Atac per raggiungere l’evento, mentre i bambini vincitori hanno ricevuto dei biglietti per accedere alla Technotown di villa Torlonia.

Tra i ringraziamenti Raggi quindi ne ha rivolto uno anche a “tutto il personale di Atac che ogni giorno si occupa di trasportare persone e che anche oggi ha portato voi qui con i mezzi pubblici”.
“Con il tempo possiamo pensare di fare visite sui treni poiché molti bambini ci hanno detto che li vorrebbero guidare – ha detto Paolo Simeoni, presidente di Atac -, Facciamo un mestiere un po’ difficile ma ci crediamo e proviamo a farlo sempre meglio”.
Alla premiazione che si è aperta con lo spettacolo del trasformista Arturo Brachetti, hanno preso parte tra gli altri gli assessori capitolini, Linda Meleo alla Mobilità e Laura Baldassarre alla Scuola e Politiche sociali, e la presidente della commissione capitolina Scuola, Teresa Zotta.

Stampa

tagsAtac, raggi

A proposito dell'autore

Avatar
24305 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014