torna su
26/02/2021
26/02/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Tattoo Expo Roma, arte in punta d’ago

La XIX edizione dell’Expo Internazionale di tatuaggi nella Capitale dal 4 al 6 maggio.
400 artisti mostrano e creano i loro lavori all’interno del Palazzo dei Congressi dell’EUR.

Domenico Carillo
di Domenico Carillo | 2018-05-6 6/05/2018 ore 11:47

tatuaggio fresco

Roma Capitale dell’arte anche sulla pelle. La pelle dei visitatori della XIX edizione dell’International Tatto Expo che si svolge dal 4 al 6 maggio al Palazzo dei Congressi dell’EUR

400 artisti, oltre 15000 visitatori, tra cui molti con la voglia e l’intenzione di farsi personalizzare una gamba, una mano o altro da uno dei migliori tatuatori italiani e non solo.

Sì. perché molti espositori provengono da altre parti del mondo, soprattutto quelle con una tradizione del tatuaggio: Spagna, Francia, USA e anche l’Australia e la Nuova Zelanda con il loro inconfondibile stile Tribe.

Appena si entra nel Palazzo si ha la sensazione di un moderno macello, con corpi seminudi appoggiati in pose forzate su sgabelli, lettini e tavoli. Guardando più da vicino, con il ritmo delle macchine ad aghi in sottofondo, si mettono però a fuoco i disegni che lentamente si compongono su tele biancastre, nere o arrossate dall’azione dell’ago.

La scelta è davvero vasta, basta avere qualche centinaio di euro pronti da spendere per regalarsi il proprio tattoo. Dal pink style (disegni infantili a base di inchiostro rosa) ai classici floreali o tribali, per passare ai bellissimi disegni di scena dei più famosi film Hollywoodiani  (come nel caso del bravissimo Marcello Cestra), o ritratti impeccabili di personaggi famosi.

Ma l’Expo non è solo tatuaggio. Gli stand offrono anche numerose scelte di accessori per la pelle come piercing, anelli, fibule e tutti i prodotti per la manutenzione del tatuaggio.

C’è poi anche una parte per gli addetti ai lavori che riguarda un campionario di macchine ad aghi, colori, sgabelli e supporti, lampade e scanner portatili.

Il tattoo è un fenomeno che pochi anni fa sembrava essere soltanto una moda, ma che oggi possiamo affermare far parte di tantissime persone, soprattutto molto giovani, che seguono la moda solo nello scegliere cosa tatuarsi. Un po’ come portare la cravatta. Non ha una vera utilità, molti la indossano e cercano sempre di avere la più elegante e di tendenza. Ovviamente il tatuaggio è molto più personalizzabile e soprattutto definitivo, quindi è importante scegliere quello giusto. Molti ragazzi infatti, prima di farsi marchiare per sempre la pelle, fanno una prova facendosi disegnare il futuro tatuaggio nel punto dove lo vogliono. Questo ovviamente ha un costo maggiore, ma è anche un’assicurazione per il risultato finale.

L’Expo prevede anche eventi in successione sul palco e tra gli stand. Concerti, concorsi a premi sui migliori tatuaggi divisi in categorie e workshop su colori, accessori e creme. Uno dei punti di riferimento per l’arte del tatuaggio è sempre più Roma e questa manifestazione.

 

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Domenico Carillo
25 articoli

Scrive di sport e arte. Esperienza ventennale nella radiofonia italiana. Negli ultimi anni studia il "social media marketing". Producer di prodotti multimediali per il web.

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014