torna su
30/10/2020
30/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Ritorna ‘Spelacchio’ l’albero di Natale record

Raggi, garantito altissimo livello del prossimo “Spelacchio”. Avrà degli sponsor e nessun costo a carico del Comune

Avatar
di Redazione | 2019-09-14 14/09/2019 ore 10:30

spelacchio

E’ stata aggiudicata la sponsorizzazione tecnica per il tradizionale albero di Natale in piazza Venezia a Roma in occasione delle prossime festività natalizie.

È risultato vincitore Igp Decaux-Netflix che per il secondo anno illuminerà il cuore di Roma.

L’albero di Natale sarà allestito dall’8 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020.

Spelacchio sta per tornare ancora una volta a Roma – ha commentato ironicamente la sindaca di Roma Virginia Raggi – Non solo i cittadini romani ricordano l’albero diventato famoso in tutto il mondo. Anche quest’anno abbiamo dato seguito alla possibilità di accogliere sponsorizzazioni tecniche da parte di privati che non comportano costi a carico dell’Amministrazione e garantiscono un altissimo livello tecnico e scenografico”.

Per l’assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi Cittadini Daniele Frongia “i dati parlano chiaro: lo scorso anno il tradizionale Albero di Piazza Venezia si è trasformato in un caso di eccezionale valore per la città. Oltre 30 mila hanno partecipato all’evento inaugurale e oltre 266 mila persone hanno visitato l’albero nel periodo di sponsorizzazione, con una media di circa 9 mila persone al giorno. Anche quest’anno ci aspettiamo quindi una campagna comunicativa di altissimo livello e che l’ormai noto #Spelacchio – conclude – continui ad attirare fan e visitatori. Possiamo insomma parlare di grande evento, i numeri ce ne danno merito”

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24015 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014