torna su
20/04/2021
20/04/2021
Live TV

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Festival dei 2Mondi di Spoleto, svelato a Roma il cartellone

Il ministro Franceschini:” Un modello il sostegno di mecenati come Carla Fendi”

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 18/04/2014 ore 15:51
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:10)

 

Per Giorgio Ferrara è la settima edizione da direttore artistico. Per Carla Fendi è l’ennesima dichiarazione d’amore a Spoleto e al Teatro Caio Melisso. Per il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini è l’occasione per tessere l’elogio del mecenatismo privato. E’ stata presentata nella sede del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in via del Collegio Romano l’edizione numero 57 del Festival dei 2Mondi, davanti ad artisti, mecenati e amici di una manifestazione che somma cultura e valorizzazione del territorio, eventi e grandi nomi nazionali e internazionali. Qualche esempio. Luca Ronconi dirige Adriana Asti, Franca Valeri va in scena da protagonista, e così anche Luca Barbareschi, Edoardo Bennato, Isabelle Huppert, Gerard Depardieu e Anouk Aimèe. Il maestro Riccardo Muti dirige l’orchestra giovanile Luigi Cherubini nel ‘Concerto per un amico’. Piero Tosi, grande costumista premio Oscar alla carriera, riceve un omaggio dalla Fondazione Carla Fendi che allestisce in suo onore una mostra di disegni, foto, filmati, video e costumi messi a disposizione dalla Fondazione Tirelli Trappetti.

I romani sono affezionati al Festival di Spoleto, e negli ultimi anni sono tornati ad affollare teatri, piazze, palazzi, dalla fine di giugno per due settimane di vera full immersione nel teatro, nella musica, nell’arte. La presentazione del programma 2014 verrà ricordata non solo per la ricchezza dell’offerta, ma anche per l’intervento del ministro Franceschini, a favore del sostegno dei privati al bene pubblico. “Camminiamo su un terreno di pepite d’oro e non le vediamo. Dobbiamo sfatare il tabù del rapporto fra pubblico e privato. Guardiamo ciò che sta facendo la Fondazione Carla Fendi con Spoleto e con il restauro del Teatro Caio Melisso. L’intervento pubblico non potrà mai essere sostituito dal privato vista la mole del nostro patrimonio – sostiene Franceschini – ma il contributo dei privati può essere determinante. Voglio rompere questa barriera e introdurre una convenzione tipo. Ci stiamo organizzando a livello legislativo per dare incentivi fiscali in cambio di donazioni”. Insomma, Il Festival dei 2Mondi di Spoleto è diventato un modello di come si supera la crisi e si torna a splendere grazie ai mecenati, grandi e piccoli. (r.p.)

Spoleto57, Festival dei 2Mondi, 27 giugno – 13 luglio 2014

Per il programma nei dettagli: www.festivaldispoleto.com/

 

 

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
25323 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014