torna su
26/06/2019
26/06/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Villa d'Este di Notte, tavolate rinascimentali e concerti

Alla scoperta dell'incanto del sito Unesco, rigorosamente dopo il tramonto

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 29/07/2014 ore 20:14
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:24)

 

Villa d’Este nelle notti d’estate è sempre uno spettacolo, anche vissuta nel silenzio e nella quiete dei suoi spazi verdi e degli edifici antichi. Un modello del barocco spesso imitato per la bellezza e la concentrazione unica di fontane, ninfee, grotte, giochi d’acqua e musiche idrauliche. Figuriamoci dunque quale può essere l’appeal della Villa d’Este vestita a festa, come sta già accadendo con la stagione 2014 delle aperture notturne, che aggiunge divertimento e cultura al fascino innegabile del sito monumentale a due passi da Tivoli. Qui l’illuminazione notturna crea un’atmosfera eccezionale per le visite dopo il tramonto sotto le stelle, le più gettonate in questi mesi. E il programma di eventi fa il resto: gli organizzatori hanno messo insieme 22 serate da vivere fra concerti, spettacoli, assaggi rinascimentali, tutte realizzate con il coordinamento scientifico del direttore di Villa d’Este Marina Cogotti.

Dopo un luglio movimentato da performance jazz, folk e rock, e inaugurato con il concerto ‘Arie d’Opera, Romanze e Marce Trionfali’, gli appuntamenti di agosto aprono la lunga sequenza che insiste sul venerdì e il sabato con lo spettacolo ‘Sound Painting’ in scena l’1 agosto. Il giorno seguente, 2 agosto, il palco è invece tutto per il concerto ‘Cinema Serenade’, violini, viola, violoncello e oboe del Quintetto Concentus. Sul fronte del gusto, l’8 agosto si va a tavola viaggiando indietro nel tempo, fino al Rinascimento, mentre nei giardini della Villa la Corale di Marano Equo tiene un concerto itinerante. Le degustazioni rinascimentali si ripetono per tutto il mese, sconfinando anche nella prima metà di settembre, con una serie di variazioni sul tema costruite attorno agli abbinamenti ‘gusto e diletto’, ‘Gargantua e Pantagruel’, e poi i sonetti d’amore e il galateo di Monsignor Giovanni della Casa. Cibo, cultura e territorio: accanto alle tavolate rinascimentali, gli aperitivi a base di prodotti della valle dell’Aniene. Si chiude il 13 settembre con un concerto della Filarmonica di Tivoli. Ma la Villa d’Este resta in ogni stagione una meta da non perdere: capolavoro del Rinascimento italiano e patrimonio dell’Umanità riconosciuto dall’Unesco, è giustamente tra i siti italiani più visitati. (r.p.)

www.villadestetivoli.info

 

 

Informazioni. Biglietto unico € 11,00 (ingresso villa + mostra + spettacolo). Ridotto: € 7,00 (14-18). Gratuito: 0 – 13 anni

Prenotazioni. Tel. 0774.335850 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
20460 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014