torna su
24/02/2021
24/02/2021

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Da Roma a Venezia, la mostra omaggio che celebra Sophia Loren

Al Palazzo del Cinema, le immagini della Cineteca Nazionale per i suoi 80 anni

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 28/08/2014 ore 15:27
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:26)

 

E’ in buona, anzi buonissima compagnia Sophia Loren. Come lei, anche Shirley McLaine (compleanno già festeggiato in aprile) e Brigitte Bardot (nata il 24 settembre) hanno raggiunto nel 2014 il ragguardevole traguardo delle ottanta primavere. Tre donne bellissime, tre attrici che hanno toccato con mano la celebrità e ora si godono, ognuna con il proprio stile, questa importante stagione della vita.

Il 20 settembre è il giorno esatto nel quale la diva di Pozzuoli verrà chiamata a spegnere le candeline sulla torta, ma in Italia sono già iniziati i festeggiamenti. La ricorrenza infatti è preceduta dalla 71. Mostra del Cinema – La Biennale di Venezia, e il mondo di Sophia non poteva che celebrare l’evento. Tra i tanti omaggi che le vengono e le verranno tributati, c’è la mostra fotografica ‘Ieri, Oggi, Sophia’ inaugurata il 27 agosto in parallelo con il vernissage della kermesse, e realizzata dalla Fondazione Ente dello Spettacolo con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale. Da Cinecittà direttamente al Lido, ecco 27 immagini di Sophia Loren che illuminano gli spazi del Palazzo del Cinema. Resteranno visibili al pubblico fino al 6 settembre, e rappresentano un assaggio della sua arte e della sua bellezza. Come scrivono nel blog del Centro Sperimentale di Cinematografia: “Attraverso i ritratti più rari ed enigmatici dell’attrice, la mostra ripercorre la carriera della Diva italiana per eccellenza, icona cinematografica del nostro Paese nell’immaginario mondiale”.

Le foto inquadrano Loren nei panni della ladruncola di Peccato che sia una canaglia (1954), della popolana di La bella mugnaia (1955), e poi di Cesira, la madre disperata di La ciociara (1960) – che le è valso l’Oscar come migliore attrice protagonista – fino alla sfrontata Filumena di Matrimonio all’italiana (1964) e alla Antonietta intrappolata in un asfissiante microcosmo familiare di Una giornata particolare (1977). Tanti ruoli e tante figure femminili per Sophia, che ha contribuito a portare sul grande schermo la condizione della donna in un’Italia che cercava di rialzare la testa dopo la guerra e si incamminava verso il boom economico.

Nella galleria di ritratti in mostra, Sophia Loren viene fotografata sul set, al fianco dei registi che l’hanno diretta – primo tra tutti Vittorio De Sica – e di attori come Marcello Mastroianni a Jean-Paul Belmondo, che l’hanno accompagnata nel lungo cammino di successi personali e professionali.

Non finisce qui. Lo scorso luglio, sempre pensando a questo compleanno speciale, il CSC – Cineteca Nazionale ha contribuito alla sezione Venezia Classici della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica restaurando uno dei film più importanti dell’attrice: ‘Una giornata particolare’ (1977) di Ettore Scola. “Il restauro digitale 4k permette di apprezzare al meglio il lavoro del direttore della fotografia Pasqualino De Santis, che per l’occasione inventò un colore desaturato, al confine con il bianco e nero” spiegano dalla Cineteca. Non ci resta che augurare anche noi a Sophia: buon compleanno! (r.p.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24926 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014