torna su
27/11/2020
27/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Set romano per Lillo e Greg. Ciak, si gira il film di Natale

Si intitola 'Un Natale Stupefacente', ed è diretto da Volfango de Biasi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 15/09/2014 ore 20:01
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:27)

Lillo e Greg con Ambra Angiolini sono i protagonisti del film ‘Un Natale Stupefacente’ prodotto da Filmauro, sugli schermi durante le prossime feste di fine anno. Proprio in questi giorni stanno girando i primi ciak nella Capitale, dove è ambientata tutta la storia. Dopo la partecipazione nel 2012 al film ad episodi ‘Colpi di fulmine’ di Neri Parenti, questa volta i due eclettici artisti (attori, autori, conduttori radiofonici e televisivi, musicisti, creatori di fumetti) diretti da Volfango de Biasi, indossano i panni di zio Remo e zio Oscar costretti a prendersi cura del nipotino alla vigilia delle feste di Natale. Due zii simpaticamente inadeguati –  uno è rockettaro, l’altro è appena stato lasciato dalla moglie: si ritroveranno alle prese con una strana famiglia allargata e con l’invadenza di due bizzarri assistenti sociali, interpretati da Francesco Montanari e Riccardo De Filippis. Ai microfoni di Radio Colonna Lillo, alias Pasquale Petrolo, ha commentato: “E’ un bel cast, diverso. E sul set c’è un bel clima. Con Ambra ci stiamo trovando molto bene, è una brava attrice e una donna di grande intelligenza”. Greg (alias Claudio Gregori) ha aggiunto che si tratta di un film dignitoso e garbato, dove ci saranno interventi nello stile Lillo e Greg. D’altra parte, questa è la tendenza: il pubblico è stanco dello stile fuori le righe che ha dominato fino a poco tempo fa il cinepanettone. (r.p.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24237 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014