torna su
27/09/2020
27/09/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Novembre, Roma si tinge di Jazz, Swing e Live Band

Dal Big Mama alla IUC, dall'Auditorium al Teatro Torlonia, ecco dove divertirsi

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 7/11/2014 ore 12:20
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 19:31)

 

Novembre per Roma è il mese d’oro del Jazz, e dintorni. Aspettando il concerto di Dave Holland, al contrabbasso, e Kenny Barron, al pianoforte, con il quale il 14 novembre si darà il via ufficiale al programma del Roma Jazz Festival, ospitato all’Auditorium Parco della Musica, in questi giorni si può già entrare nel vivo delle atmosfere avvolgenti ed elettrizzanti create dai migliori interpreti del circuito italiano e internazionale. La prossima settimana, ad esempio, precisamente l’11 novembre, arriva nell’Aula Magna della Sapienza con l’Istituzione Universitaria dei Concerti, direttamente dai club più cool di New York David Krakauer. Il clarinettista, considerato tra i migliori creativi in circolazione grazie alla sua capacità di muoversi con fluidità tra generi diversi, è per la prima volta in Italia con la sua nuova band, Ancestral Groove. In piazzale Aldo Moro si annuncia una serata a tutto funk, jazz, klezmer e improvvisazione. Nella stessa giornata, ma in un altro ateneo, ecco la lezione concerto ‘Jazz e  New Deal’: la Luiss Guido Carli, nell’Aula Magna della sede di via Pola, ospita Max Ionata Organ Trio con la partecipazione di Gegè Telesforo. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.

La serata di venerdì 7 novembre (ingresso libero alle 22,30) è invece interessante per i cultori di due gruppi che hanno fatto la storia, Beatles e Rolling Stones. Il concerto della band Riding Sixties al Big Mama di Trastevere li mette a confronto diretto: il loro è un repertorio enciclopedico, sono considerati la prima cover band italiana degli Stones. Il complesso dei Riding Sixties, a sua volta imitatissimo, ha raccolto consensi e collaborazione di artisti come Francesco De Gregori, Shel Shapiro, Luigi Grechi, Roberto Ciotti. Nel locale di via San Francesco a Ripa si torna a toccare lo stesso tema il 12 novembre (ingresso libero alle 22,30), con il gruppo The Beatles Revolution, ospitato nella location dove i musicisti hanno esordito la scorsa primavera per un omaggio al fondatore dei Beatles John Lennon. In scaletta, tanto rock’n’roll, i pezzi indimenticabili dei Fab Four e in particolare di John Lennon. Vanno tenute d’occhio anche le matinée domenicali del Teatro Torlonia. Qui il 9 novembre Giorgio Tirabassi & Hot Club Roma danno linfa al Sunday Morning Swing con un concerto dedicato a Django Reinhardt, il più importante musicista jazz europeo. Tirabassi, conosciuto come attore dal grande pubblico, si rivela in questa occasione nella veste di grande appassionato di chitarra e dello stile manouche, oltre a portare nel gruppo anche la sua voce. E questo è solo l’inizio. (r.p.)

Istituzione Universitaria dei Concerti: Info 06 361 0051 www.concertiiuc.it

Big Mama, via San Francesco a Ripa 18. Tel. 06 5812551 www.bigmama.it

www.romajazzfestival.it

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23749 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014