torna su
14/12/2019
14/12/2019

ADV

CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

E’ morto Lemmy Kilmister, mitico leader dei Motörhead

All'età di 70 anni. Era malato di cancro

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 29/12/2015 ore 11:37
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:08)

Lemmy Kilmister mitico fondatore e vocalist dei Motörhead è morto all’età di settanta anni. I Motörhead hanno postato su Facebook la notizia: “Non ci sono modi facili per comunicare una notizia del genere, quindi la diciamo e basta, il nostro mitico e amato amico Lenny ci ha lasciato dopo una breve battaglia contro un cancro estremamente aggressivo. Ha saputo di questa malattia solo il 26 dicembre scorso, era a casa sua seduto di fronte il suo videogioco preferito, ha deciso di restare vicino alla sua famiglia. Noi, non siamo in grado di descrivere la nostra tristezza e i il nostro shock, semplicemente non ci sono parole. Vi terremo aggiornati nei prossimi giorni, per adesso per favore, ascoltate i Motörhead a palla”.

 

 

Conosciuto anche come Ian Fraser Willis e Lemmy the Lurch aveva un aspetto inconfondibile, con i suoi due grandi nei sul viso e la particolare acconciatura ottocentesca con cui univa le basette ai baffi, divenuta nota ai fan come The Lemmy. Questi aspetti del suo look, uniti alla sua voce grave e roca e alla particolare maniera di suonare il basso elettrico, l’hanno reso una figura mitica all’interno del rock and roll. Lo stile sul palco fu altrettanto riconoscibile, sia per il suo abbigliamento abituale (occhiali da sole, cappello da cowboy, stivali, capelli lunghi, medaglie e simboli prussiani e tedeschi), sia per il suo modo di esibirsi sempre con la testa protesa verso l’alto a raggiungere il microfono: raramente guardava il pubblico o il basso con cui suonava.

 

 

Tra i primi a fare le proprie condoglianze è stato Ozzy Osbourne su Twitter: “Perdo uno dei miei migliori amici oggi. Piangeremo la sua scomparsa. Era un guerriero e una leggenda. Ci vediamo nell’aldilà”. (gc)

 

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21765 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014