torna su
26/11/2020
26/11/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Richard Galliano al Teatro Argentina per Sunshine4Palestine

Stasera dalle ore 21.30. I proventi devoluti per Gaza

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 15/01/2016 ore 12:11
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:10)

Il palco del Teatro Argentina di Roma ospiterà stasera, dalle ore 21.30, il grande artista francese Richard Galliano in una serata benefica organizzata dalla ONG Sunshine4Palestine (S4P). Richard Galliano, virtuoso della fisarmonica e del bandoneon, compositore, spazia in tutti i campi musicali,  dalla  classica  al  jazz.  I  suoi  live  da  solista  fanno emergere  l’eccezionalità  delle  sue composizioni, frutto di affascinanti esplorazioni musicali e di lirismo. Dotato di una rara polivalenza, Richard Galliano ha registrato più di 50 album a suo nome, ultimo dei  quali  è La  vie  en  rose,  e  ha  lavorato  con  numerosi  artisti  di  fama  mondiale,  come  Astor Piazzolla, del quale è un colto interprete.

 

I proventi del suo live saranno devoluti alla realizzazione di circa 1 km di illuminazione fotovoltaica con  sistema  stand  alone  e  luci  a  led  nel  quartiere  di  al  Zannah,  una  zona  rurale  della  così  detta Buffer Zone, a Gaza, severamente colpita durante le operazioni militari Protective Edge . Ringraziamo  il  maestro  Galliano  per  la  sua  generosità  –  sostiene Barbara  Capone,  ricercatrice  in Fisica all’Università di Vienna e presidente di Sunshine4Palestine – ed il Teatro Argentina, che per il secondo  anno  consecutivo  ci  ha  aperto  le  porte,  dandoci  la  possibilità  di  usufruire  dei  sua  spazi, nonostante la fitta programmazione stagionale. 

 

Nell’area  di  al  Zannah,  all’interno  della  Municipalità  di  Bani  Suhaila,  stiamo  programmando  un progetto di ampio respiro, che consiste nell’intervenire sulla scarsità di acqua e di energia elettrica della  zona  attraverso  una  tecnologia  green  ad  alto  impatto.  La  maggioranza  dei  residenti,  infatti, ha  acqua  potabile  solamente  per  3-4  ore  ogni  due  giorni,  ossia quando  possono  immagazzinarla nei  serbatoi  sopra  i  tetti  delle  case,  mentre  l’energia  elettrica  è  prodotta  da  generatori  a  petrolio che, donando poche ore di illuminazione a settimana, lasciando  l’area praticamente al buio.

 

In   particolare,   il   progetto,   in   collaborazione   con   le   ONG LITER   OF   LIGHT   ITALIA   ed ACS (ASSOCIAZIONE  COOPERAZIONE  E  SOLIDARIETÀ), consiste  in  vari  nodi  da  attuare  nella  Buffer Zone:  convertire  al  fotovoltaico  le  pompe  che  provvedono  alla  produzione  di  acqua  per  la  sua distribuzione  ad  un  totale  di  circa  700  famiglie  (7mila  persone)  sia  per  uso  domestico  sia  per  uso agricolo  per  10  ore  al  giorno;  ripristino  degli  orti  domestici  a  favore  di  10  famiglie  di  agricoltori (circa  100  persone),  ognuno  su  uno  spazio  minimo  di  350  mq  con  una  piccola  serra  di  45  mq, impianto   di   irrigazione   a   goccia,   una   piccola   unità   animale e   unità   di   compostaggio;   l’implementazione di un sistema di lampade fotovoltaiche stand alone per l’illuminazione dei luoghi comuni   e,   infine, scopo   della   serata   del   15   Febbraio,   la   realizzazione   di   circa   1   km   di illuminazione  fotovoltaica stradale  con  sistema  stand  alone e luci  a  led  nel  quartiere  di  al Zannah.

Il progetto – conclude Barbara Capone – vuole piantare i semi per un futuro creativo e sostenibile che  promuova  l’uso  delle  risorse  di  energia  rinnovabile  per  migliorare  l’area  nell’ottica  di  uno sviluppo pacifico di quelle terre. (gc)

 

#Sunshine4Palestine 

INFO e PREVENDITA BIGLIETTI

Teatro Argentina Largo di Torre Argentina, 52
00186 Roma 06 6840 00311
www.teatrodiroma.net

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
24237 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014