torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Cinema: Steve Jobs e The Pills: le uscite del weekend

Film d’essai e commedie, i film in sala da oggi giovedì 21 gennaio

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 21/01/2016 ore 15:31
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 21:26)

Occhi puntati su Steve Jobs, il film diretto da Danny Boyle e interpretato da Michael Fassbender dedicato alla nascita di un mito. Fra le uscite cinematografiche del weekend anche due film premiati a Venezia e a Cannes: Ti guardo e Il figlio di Saul. Fra i due titoli si inseriscono due commedie italiane Se mi lasci non vale e l’esordio sul grande schermo dei The Pills – Sempre meglio che lavorare, i tre ragazzi romani fanno il grande salto da YouTube al cinema. Vi parliamo di questi e degli altri film in uscita.

 

Steve Jobs, Danny Boyle
con Michael Fassbender, Kate Winslet, Seth Rogen, Jeff Daniels, Michael Stuhlberg
Il film, scritto da Aaron Sorking (premio Oscar e premiato con il Golden Globe per la sceneggiatura del lungometraggio), è ambientato nel backstage del lancio di tre prodotti icona dell’Apple, nel 1998 quando sta per essere presentato l’iMac. Steve Jobs racconta l’uomo dietro la casa di Cupertino basandosi sulla biografia firmata da Walter Isaacson. Fassbender dona il volto di Jobs, Winslet è l’ex responsabile del marketing di Apple, Joanna Hoffman, mentre Rogen è Steve Wozniak, il co-fondatore di Apple. Due nomination agli Oscar, ai due attori protagonisti Fassbender e Winslet.

Una clip in esclusiva del film
 

L’intervista a Danny Boyle
 

 

Il figlio di Saul, László Nemes
con Géza Röhrig, Levente Molnár, Urs Recht, Marcin Czarnik, Todd Charmont, Sándor Zsóster
Saul Ausländer è un membro ungherese del Sonderkommando di Auschwitz, un gruppo di prigionieri ebrei isolati e costretti ad assisterli Nazisti nello sterminio. Mentre lavora in uno dei forni, Saul scopre il cadavere di un bambino che crede essere suo figlio. Farà di tutto per trovare un rabbino e dargli degna sepoltura. Decide poi di provare l’impossibile: salvare il bambino dalle fiamme, per farlo dovrà abbandonare i proprio compagni e i loro progetti di fuga. Gran Prix all’ultimo Festival di Cannes, miglior film straniero ai Golden Globe, ottima prova per l’esordiente Nemes, il suo “Saul” è candidato anche agli Oscar fra i cinque film in lingua non inglese.

Il trailer italiano del film
 

 

Se mi lasci non vale, Vincenzo Salemme
con Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Paolo Calabresi, Serena Autieri, Tosca D’Aquino
Vincenzo e Paolo sono stati lasciati dalle loro compagne, una sera si conoscono in un locale e diventano subito amici. Vincenzo capisce che l’unico modo di superare il loro dolore è vendicarsi. I due decidono di organizzare un piano per infliggere alle ex la stessa identica fine. Entrambi dovranno riconquistare le loro ex: Paolo si passerà vegano per conquistare Sara, la ex di Vincenzo, mentre l’altro si farà passare per un ricco magnate per colpire il cuore di Federica, ex di Paolo. A dar loro una mano, il finto autista Alberto.

Due clip del film:
clicca qui:

e qui:

 

The Pills – Sempre meglio che lavorare, Luca Vecchi
con Luca Vecchi, Luigi Di Capua, Matteo Corradini,  Francesca Reggiani e Giancarlo Esposito
Luigi, Matteo e Luca sono amici da sempre e non vogliono prendersi sul serio, da anni lottano per mantenere vivo il loro immobilismo post-adolescenziale. La ricerca del lavoro non è interessante, preferiscono fumare, bere e parlare di tutto attorno al tavolo di casa loro a Roma Sud. Il lavoro è un nemico che colpisce alle spalle quando meno te le aspetti e i nostri tre faranno di tutto per salvarsi. Dagli sketch suo YouTube, i Pills sbarcano sul grande schermo, a far loro compagnia la star di Breaking Bad Giancarlo Esposito.

il trailer del film
 

 

Piccoli brividi, Rob Letterman

con Jack Black, Amy Ryan, Dylan Mingete, Odeya Rush, Ella Wahlestedt
Zach si è appena trasferito in una piccola città, conosce la sua vicina Hannah e tutto sembra cambiare. Il padre di Hannah è il misterioso RL Stine, l’autore della serie di bestseller per giovanissimi Piccoli brividi. Zach scoprirà che i mostri creati di Stine sono reali e che l’uomo è prigioniero della sua immaginazione. Ispirato alla serie di libri per giovanissimi degli anni ’90.

Il trailer in italiano
 

 

Ti guardo, Lorenzo Vigas
con Alfredo Castro, Luis Silva, Jorge Luis Bosque, Auffer Camacho, Catherina Cardozo
Armando vive a Caracas, è proprietario di un laboratorio di protesi dentarie, si apposta alle fermate degli autobus dove si avvicina a ragazzi dai quali si fa accompagnare a casa in cambio di soldi. Un giorno incontra Elder, un ragazzo un po’ problematico, a capo di una gang e tutto cambia. Premiato al Festival di Venezia con il Leone d’Oro al miglior film, è l’opera prima di Lorenzo Vigas.

Trailer italiano
Trailer originale

 

Il paese dove gli alberi volano, Davie Barletti, Jacopo Quadri
con Eugenio Barba
In Danimarca, a Holstrebro, ha sede l’Odin Teatret, un teatro che si prepara a festeggiare i 50 anni di attività. Il suo fondatore, Eugenio Barba, ha fatto arrivare da Kenia, Brasile, Bali ed Europa le migliori compagnie teatrali composte da giovani. Un documentario dedicato alla comunità cosmopolita teatrale danese.

Il trailer del documentario
 

 

La Cenerentola, Emma Dante
con Juan Francisco Gatell, Pavel Kolgatin, Giorgio Misseri, Vito Priante, Giorgio Caoduro
L’opera di Charles Perrault prende vita nell’opera di Gioacchino Rossini, scritta in soli 24 giorni. Il principe, Gatell, viene accompagnato da un servo, con il quale si scambierà i vestiti. Il teatro dell’Opera di Roma sbarca al cinema venerdì 22. 

Un video di presentazione dell’opera

 

(c.l.)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23918 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014