torna su
22/10/2019
22/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

MOZART, LA NOTTE DELLE DISSONANZE

Giovedì 4 febbraio al Teatro Argentina

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 1/02/2016 ore 22:32
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:13)

Una serata in compagnia di Mozart, esplorando aneddoti e misteri compositivi che accompagnarono la nascita di alcune sue composizioniÈ quanto propone l’Accademia Filarmonica Romana giovedì 4 febbraio al Teatro Argentina (ore 21.15) con il Quartetto Prometeo e il racconto di Sandro Cappelletto in Mozart, la notte delle Dissonanze. Prendendo spunto dall’enigmatico Quartetto per archi n. 19 in do maggiore K. 465 detto appunto “delle Dissonanze”, la narrazione di Cappelletto ripercorre la genesi del capolavoro mozartiano che per l’arditezza dei rapporti armonici delle prime battute, scatenò all’uscita alle stampe nel 1785 perplessità e scandalo, tanto da guadagnare ben presto l’appellativo delle Dissonanze. La serata sarà registrata da Rai Radio3 per successive trasmissioni.

“Che cosa vogliono dire le misteriose battute dell’Adagio introduttivo, in quale abisso vuole condurci quel caos indistinto? Perché Mozart ha voluto sfidare le convenzioni del tempo, attirandosi critiche e insulti feroci?” Così Sandro Cappelletto – voce storica di Radio 3, giornalista, conduttore di Rai5, autore di diverse pubblicazioni fra cui proprio Mozart, la notte delle dissonanze (2006) e fresco di stampa I quartetti per archi di Mozart (2016) – insieme al Quartetto Prometeo, introduce i luoghi e le circostanze in cui il Quartetto vide la luce. La serata sarà occasione per analizzare le problematiche eterne del rapporto tra il creatore e il suo contesto sociale e culturale, e tra l’opera d’arte e l’interpretazione postuma, interrogandosi sulla possibilità stessa della “critica”. Completa il programma il Quartetto op. 131 di Beethoven una delle pagine più complesse ed enigmatiche degli ultimi quartetti, e non solo, del genio di Bonn. Pagina che ben si abbina, in questa serata, a “quel caos indistinto” delle prime battute del Quartetto K 465.

In occasione della serata mozartiana, la Sala Casella mercoledì 3 febbraio (ore 18.30, via Flaminia 118) ospiterà la presentazione del nuovo libro di Sandro Cappelletto I quartetti per archi di Mozart(Milano, Il Saggiatore, 2016). Oltre all’autore, all’incontro interverranno Paolo Arcà, Renato Bossa, Matteo D’Amico e Francesco Dillon, violoncellista del Quartetto Prometeo, ensemble cui saranno affidati alcuni interventi musicali.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21337 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014