torna su
25/10/2020
25/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Floydiana in concerto a San Genesio

Un'esplorazione nell'universo dei Pink Floyd

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 24/06/2016 ore 9:26
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:27)

Sabato 25 giugno alle ore 21,00 il Teatro San Genesio ospiterà un concerto straordinario di chiusura stagione per il Vitala Festival quello dei Floydiana, una band di grandi professionisti che esplora l’universo dei Pink Floyd, rispettando l’approccio creativo del mitico gruppo inglese ma al tempo stesso re-interpretando in chiave propria e personalizzata i classici del repertorio di Waters, Gilmour, Mason e Wright.  Un omaggio speciale ad un gruppo storico da parte di musicisti ed interpreti acclamati e di talento che annoverano numerose esibizioni di successo (Casa del Jazz, Auditorium Ara Pacis, Gran Teatro di Roma, i Borghi Festival di Marciano, Festival dei Conservatori Italiani di Frosinone, tra gli altri).

Si conclude così la 4° edizione della Rassegna Vitala Festival, a cura di Fabiana De Rose e organizzata in collaborazione con il Teatro San Genesio. Il Vitala Festival che ha natura filantropica allo scopo di promuovere e sostenere musicisti, cantanti, artisti del settore musicale e delle arti visive, presenta una stagione articolata e variegata per genere e composizione dei gruppi musicali ospitati.

I perché di una storia… FLOYDIANA
In seguito all’esordio di successo ed esibizioni sold out alla Casa del Jazz, in poco tempo questo gruppo ha ottenuto straordinari consensi che lo hanno consacrato tra le novità più interessanti di questi ultimi anni.
Nel 2014, dopo il sold out all’Auditorium dell’Ara Pacis, in occasione della notte dei musei, il gruppo è stato il perno fondamentale degli spettacoli ATOM IN ROME e ATOM FOR ISLAND, mettendo la loro tecnica al servizio della suite orchestrale ATOM HEART MOTHER dei Pink Floyd con altri 60 artisti diretti dal M° Piero Gallo (Coro Mavra, Floyd Brass Ensemble e vari violoncellisti): concerti tenuti al Gran Teatro di Roma, al Musica per i Borghi Festival di Marciano (Perugia), al Festival dei Conservatori Italiani di Frosinone.
Questa nuova realtà artistica, costituita da musicisti di assoluto livello tecnico, si confronta con il mondo dei Pink Floyd in una chiave stilistica da “le radici e le ali”, rispettando l’approccio creativo originale ma svincolandosi dalla riproposizione del tributo fotocopia. Un gruppo rock solido e trascinante fuori dai “giochi di ruolo” tipici del mondo “tribute”.
FLOYDIANA vuole sperimentare una nuova dimensione rock per rappresentare al meglio uno straordinario viaggio artistico, che inizia temporalmente nel 1968.
Gli album floydiani, simboleggianti le tappe di questo viaggio, sono quelli che sintetizzano al meglio le complicate sfaccettature del rock degli anni ‘70, ancora vivissimo anche in questo nuovo secolo.
FLOYDIANA è infatti sempre più dedicato alla contaminazione tra l’identità rock della band britannica e la musica di oggi. D’altronde sono universi, non solo sonori, paralleli, persino sovrapposti in alcuni momenti, che vivono della magia di musiche curiose e che si contaminano, pur mantenendo la propria identità.

I Floydiana sono:
·      Davide Pistoni, responsabile musicale della band: tastiere, voce (Premiata Forneria Marconi, Phil Collins, Santana, Claudio Baglioni, Zucchero, Michelle Hunziker, Renzo Arbore, Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Gianni Morandi, Claudia Gerini, Laura Pausini, Paola Cortellesi)
·      Luca Velletri, voce (Pilato in “Jesus Christ Superstar”, Juan Peron in “Evita”, Frollo in “Notre Dame De Paris”, Jon Anderson & Vangelis, Phil Collins, Orchestra Sanremo)
·      Phill Salera: chitarre (Zucchero, Renato Zero, Giorgia, Patty Pravo, Donatella Rettore, Eros Ramazzotti)
·      Fabio Servilio: chitarre, voce (Jerry Marotta, Rachel Z e David Rhodes della band di Peter Gabriel)
·      Carlo Maria Micheli: sassofono, ewi e flauto (Bruno Biriaco del Perigeo, Tullio De Piscopo, Billy Cobham, Vittorio Nocenzi del Banco del Mutuo Soccorso)
·      Lorenzo Trincia: basso (Eddie and The Hot Rocks, Nono Cerchio con Franz Di Cioccio della PFM, Hyperdrive, di supporto a Ron Thal, attuale chitarrista dei Guns ‘n Roses e Uli Jon Roth, già solista degli Scorpions)
·      Francesco Isola: batteria (Debbie Bonham, Massimo Ranieri, Luca Barbarossa, Phill Collins, Mo Foster, Andrea Braido)
·      Katia Caposotto: voce solista in “The Great Gig in The Sky” (Gazebo)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23970 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014