torna su
19/10/2019
19/10/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Pets – Vita da Animali, intervista a Laura Chiatti: Ecco Gidget

L'attrice parla della sua esperienza come doppiatrice. Film in sala il 6 ottobre

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 3/10/2016 ore 16:31
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:38)

Pets – Vita da Animali sarà al cinema il 6 ottobre ed è stato creato da Illumination, la stessa casa di produzione di Cattivissimo Me. Fra i protagonisti del film, Gidget, doppiata da Laura Chiatti, una Pomerania soffice soffice, ma con l’animo da guerriera, appassionata di telenovele e ammiratrice segreta di Max (che ha la voce di Alessandro Cattelan).

Laura Chiatti, che ha partorito due mesi fa Pablo, ha risposto alle domande dei giornalisti: “È stata un’esperienza bellissima, adoro doppiare i cartoni animati, ho iniziato con Rapunzel e sono entrata nel cuore dei bambini, le bambine ancora mi chiedono di cantare le canzoni e di lei, ed è un’esperienza divertentissima. Noi attori siamo abituati a doppiare noi stessi che è complicatissimo, riprodurre le emozioni del set in una camera buia, è difficile. Il cartone animato, invece, ti dà la possibilità di esperimenti di usare la fantasia perché devi associare la tua voce al cagnolino, alla fisionomia, con Gidget è stato molto divertente, perché ho cambiato voce, le ho dato un tono molto più ruspante, ha la voce abbastanza rotta. Non è stato semplice anche perché ero incinta e con tutte quelle urla mi sono detta: Partorisco! Ho rischiato le contrazioni. Mi somiglia perché è un volpino molto dolce, però allo stesso tempo ha un bel carattere, perché è innamorata di Max, ma non vuole dichiararsi, quindi cerca sempre di camuffare il suo amore ed è anche molto coraggiosa perché fa di tutto per salvarlo”.

Laura ha un ottimo rapporto con gli animali: “Li amo molto, ma non li tratto come bambini, è qualcosa che non tollero. Ho un cagnolino, Zagaria, un Pinscher nano che vive con i miei perché è un po’ difficile che viva con noi perché ci spostiamo sempre. Ho anche un’allergia al pelo dei cani e dei gatti, quindi devo mettermi sempre i guanti ma con lui stranamente non ho allergie, quindi è un rapporto particolare. Mi piacciono molto i cani perché secondo me hanno un’anima meravigliosa e sono veramente molto vicini a noi umani”. Il messaggio del film per l’attrice: “È molto carino perché racconta quello che i cani fanno quando il padrone se ne va, alcuni li aspettano davanti alla porta e soffrono, altri come il barboncino fanno feste e tirano fuori la propria personalità, è un messaggio molto positivo perché c’è il rapporto fra Max e Duke, all’inizio non vanno molto d’accordo, ma poi si amano e capiscono la vera bellezza della condivisione. È un messaggio molto dolce che apprezzeranno molto sia i bambini che gli adulti”.
Per il doppiaggio, le prime prove le ha fatte con i suoi figli: “Ho sempre avuto un grande istinto materno, ho cullato e coccolato i miei nipoti. E ho sempre amato molto divertirmi con loro, fare voci, ho un indole anche molto buffa, quindi anche con Enea e Pablo, faccio delle voci, e loro si divertono molto ed è un modo per conquistarli”.

Con i nipoti Laura Chiatti ha anche visto parecchi cartoni animati: “Da piccola vedevo i cartoni del pomeriggio: Candy, CandyMila e Shiro e partecipavo ai concorsi di canzoni dei cartoni animati e Mila & Shiro è il mio cavallo di battaglia. Ricordo quelli, poi con i miei nipoti, sono stata al cinema, ricordo Il Re Leone e poi soprattutto Spirit – Cavallo coraggioso che mia nipote vedeva in loop”. Il personaggio che le sarebbe piaciuto doppiare l’ha già doppiato ed era Rapunzel: “Rapunzel è personaggio che ho doppiato con molto amore perché lei è molto simile a me”.

Laura Chiatti è da poco diventata mamma del secondo figlio Pablo, avuto dal compagno Marco Bocci: “Fosse per me farei solo la mamma, ma poi mi marito mi dice: no, devi lavorare, è importante anche per te. Io sono molto predisposta, mi piace fare la mamma a tempo pieno. Adesso il 24 novembre uscirà il seguito di Io che amo solo te: La cena di Natale. La storia è sempre quella dell’amore travagliato e non consumato e il rapporto con i nostri genitori, fra me e Damiano ora c’è la gravidanza, il rapporto diventa ancora più traballante con la follia, gli ormoni e l’isteria dolce della gravidanza che rende le situazioni ancora più divertenti. È stato uno dei film che ho girato con il pancione. E poi adesso sto valutando dei progetti a seconda degli spostamenti”.  Tanto che porta i suoi Enea e Pablo sul set: “Sempre, hanno venti e due mesi, è più facile portarli quando sono piccoli, ma il grande non si gestisce, ma per fortuna c’è la nonna a darmi una mano, li porterò quando è possibile”.

Anche la sua Gidget a tratti sembra isterica ed è l’ammiratrice segreta di Max, lei ne ha mai avuto uno o ha amato qualcuno di nascosto: “Se ho avuto ammiratori segreti non lo so, io no, non posso nascondere amore, cose, sono sfrontata, dico sempre quello che penso, non ho mai nascosto nulla a nessuno… come faccio nei miei post su Instagram! La gente mi ferma per strada e mi fa i complimenti e io dico, per quale film, no per Instagram”. Molto attiva sul social, Laura Chiatti ha detto di essere se stessa: “Io vengo massacrata e questo mi fa ridere e mi fa rimanere molto male, non li amo, ma i social servono nel nostro lavoro. La maggior parte delle volte posto foto dei miei figli, questo dovrebbe dare un’immagine di me positiva, posto la mia vita di mamma, ma vengo massacrata: mi dicono che sono sciatta e non mi trucco… ma stare a casa con due figli non c’è il tempo di farlo”. Nello schermo di Pets – Vita da animali, Laura Chiatti è un morbido volpino di Pomerania, ma nella vita le sarebbe piaciuto essere: “Tigre, le tigri mi piacciono molto, anche i cagnolini, ma mi sento più vicina alla tigre”.

L’attrice, al margine, ha anche parlato di una possibile partecipazione al prossimo Sanremo: “La diretta mi terrorizza, non mi sento pronta”. 
(chiara laganà, © foto Massimo Kunstler)

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
21323 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014