torna su
20/10/2020
20/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

La festa del cinema sbarca a Rebibbia

L’iniziativa rientra nell’attività costante di Roma Tre nelle carceri romane

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 14/10/2016 ore 10:23
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:39)

L’Università Roma Tre – Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo invita a partecipare agli eventi della Festa del Cinema di Roma che si svolgeranno nell’Auditorium del Carcere di  Rebibbia. Un’occasione unica percondividere con i detenuti quattro appuntamenti dedicati al grande cinema internazionale e, in prima assoluta, uno spettacolo in live streaming da un carcere proiettato sullo schermo della Festa del Cinema del MAXXI. Gli eventi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria.

 

L’iniziativa rientra nell’attività costante del Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo di Roma Tre nelle carceri romane, frutto della convenzione tra l’ateneo, il Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria-Ministero della Giustizia e l’Istituto superiore degli Studi penitenziari firmata nel 2014, rinnovata e arricchita nel dicembre scorso.

 

«Il teatro che si realizza negli istituti penitenziari ha conquistato una propria specifica identità riconosciuta da studiosi e critici teatrali», spiega Valentina Venturini, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo a Roma Tre, curatrice del progetto insieme ai professori Enrico Menduni e Gianni Celata. «E’ un teatro che si fonda sull’ascolto delle persone e dei luoghi in cui opera, proponendone i molteplici linguaggi e in grado di coltivare nei detenuti qualità artistiche e di comunicazione. L’attività teatrale nelle carceri si sta sempre più sviluppando. I dati rilevati da un recente studio della Direzione generale Detenuti e Trattamento mostrano che i laboratori teatrali sono presenti in tutto il territorio nazionale con una percentuale che supera il 50% degli Istituti e con una durata nel tempo superiore a dieci anni per il 33% dei laboratori stessi».

 

Perché la Festa del Cinema a Rebibbia. Il tempo vuoto della pena va riempito di opportunità: istruzione, formazione, lavoro, arte e cultura. Nell’Auditorium di Rebibbia ogni anno, a migliaia, dai 15 anni in su, entrano liberamente per assistere agli spettacoli dei detenuti. Da quando le macchine da presa si sono affacciate sempre più spesso oltre le sbarre, i detenuti si sono appassionati anche al “dietro le quinte” di un’arte che di solito si conosce solo a cose fatte. Da qui il desiderio di vedere buone pellicole, incontrare i protagonisti, confrontarsi.  

 

PROGRAMMA

 

Domenica 16 ottobre ore 16:30: MAX STEEL – REGIA  STEWART JENDLER. DALLA SEZIONE ALICE NELLA CITTA’. REGNO UNITO/STATI UNITI / 2016. CAST Ben Winchell, Ana Villafañe, Andy Garcia, Josh Brener, Maria Bello (riservato ai detenuti e ai loro familiari)

 

Lunedì 17 ore 16:30 – SOLE, CUORE, AMORE – REGIA DANIELE VICARI, con ISABELLA RAGONESE, entrambi presenti all’Auditorium di Rebibbia

 

Martedì 18 ore 20:30 – un grande film in uscita: INFERNO – REGIA RON HOWARD con TOM HANKS. 

 

Giovedì 20  ore 17 – Prima mondiale di Video-Teatro live streaming da un carcere. DALLA CITTA’ DOLENTE Colpa, Pena, Liberazione attraverso le visioni dell’Inferno di Dante. REGIA di FABIO CAVALLI. Presenteranno la serata ed il collegamento in streaming con il Teatro di Rebibbia la regista e attrice Francesca D’Aloja, l’attore Massimo Ghini e il regista e critico cinematografico Mario Sesti. Al termine dell’evento, saluti live streaming fra i detenuti-attori e il pubblico del MAXXI.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23922 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014