torna su
22/10/2020
22/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

“Finché giudice non ci separi” al Teatro Nino Manfredi

Dal 18 al 30 ottobre torna la fortunata commedia con Vaporidis

Avatar
di Redazione | 2016-11-26 17/10/2016 ore 9:36
(ultimo aggiornamento il 26 Novembre 2016 alle ore 20:39)

Al Teatro Nino Manfredi, dal 18 al 30 ottobre, va in scena, dopo il successo della passata stagione, Finchè giudice non ci separi scritto da Augusto Fornari, Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli.La commedia, diretta da Augusto Fornari, in scena con Luca Angeletti, Toni Fornari, Laura Ruocco, Nicolas Vaporidis racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo, quattro amici, tutti alle prese con le separazioni dalle loro mogli. 

 

Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato il togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere uno squallido appartamento, 35 mq, ammobiliato Ikea. 

I tre amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno da consigli su come affrontare la separazione, questa nuova situazione e come ritornare a vivere una vita normale. Proprio quando i tre sembrano essere riusciti a riportare alla ragione il loro amico, un’avvenente vicina di casa suona alla porta. Massimo ha una crisi isterica, perché la vicina è… 

Finchè giudice non ci separi, analizza, ma allo stesso tempo ironizza sul difficile tema della separazione trascinando lo spettatore, attraverso sensi di colpa, arrabbiature, disperazione, ironia e sarcasmo, all’interno di una divertente vicenda piena di colpi di scena. 

Luca Angeletti, Augusto Fornari, Toni Fornari, e Nicolas Vaporidisdanno vita ai quattro amici interpretando, ognuno a proprio modo e con caratteristiche e comportamenti completamente diversi, le difficoltà che sono costretti ad affrontare. L’inaspettata e sorprendente presenza della vicina di casa di uno di loro, interpretata da Laura Ruocco, stravolge il già precario equilibrio del gruppo e costringe tutti alla riflessione.

 

Luca Angeletti tanti i suoi lavori per il cinema come : “Lucy” di Luc Besson, , “Scusa ma ti chiamo amore” di Federico Moccia, mentre in tv è tra i protagonisti di numerose fiction tra cui: “L’angelo di Sarajevo”, “Tutti pazzi per amore” e “Squadra Antimafia”. 

Augusto Fornari attore, autore e regista teatrale. In tv è Toscani nella fiction Rai “Il commissario Manara”, E’ nel cast di “Basilicata coast to coast” e “Il principe abusivo”. Sue le regia della “Bohème” e della “Vedova allegra” per il teatro Carlo Felice di Genova. 

Toni Fornari attore, autore e regista teatrale, dal 1994 fa parte del trio comico-musicale, i Favete Linguis, con i quali ha avuto una prolifica carriera teatrale e televisiva. E’ autore di tanti lavori teatrali tra cui: “Domenica in…quinta”, “Se accendi la tv”, “Metti una sera con..G&G”, “Cuori in affitto”, “La signora ha due mariti”,   “Cetra una volta”,  “Teresa”, “Flora e li mariti sua”,  “Chi è Michael Bublè…?”,  “Figaro: Il Barbiere di Siviglia” “Non c’è due senza te”. 

Laura Ruocco Ha lavorato con Pietro Garinei, Ivan Stefanutti, Jonnhy Dorelli, Marco Columbro, Maurizio Nichetti, Enrico Montesano solo per citarne alcuni. Nella 3° serie TV MIA & ME che sarà in onda sulle reti Sky, ha il ruolo protagonista di Luciana Poletti.

Nicolas Vaporidis, debutta sul grande schermo a vent’anni in “Il ronzio delle mosche” a cui seguono tantissime interpretazioni per cinema e TV come “Ti amo in tutte le lingue del mondo”, “Notte prima degli esami”, “Come tu mi vuoi”, “Cemento armato”, “Iago”, “Maschi contro femmine”.

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
23950 articoli

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014