torna su
30/10/2020
30/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Da Rogue One ad Aquarius, i film in uscita nel weekend

In sala anche Natale a Londra, Poveri ma ricchi, Fuga da Reuma Park, Naples ’44

Avatar
di Chiara Laganà | 2016-12-15 15/12/2016 ore 14:02

Jonathan Olley © Lucasfilm 2016

Tanti i film in uscita questo giovedì e alcuni sono… attesissimi. A partire da Rogue One: A Star Wars Story, l’ottavo film della saga che esce oggi in tutti i cinema del mondo, passando per Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali; quattro film italiani, il cinepanettone Natale a Londra, il comico di Fausto Brizzi Poveri ma ricchi, l’ultimo di Aldo, Giovanni e Giacomo Fuga da Reuma Park e il documentario Naples ’44. Il brasiliano Aquarius con il gradito ritorno di Sonia Braga. Sono da ieri in sala The Birth of a Nation e La primavera di Christine.

Rogue One: A Star Wars Story, Gareth Edwards
con Felicity Jones, Diego Luna, Ben Mendelsohn, Riz Ahmed, Mads Mikkelsen, Donnie Yen, Jiang Wen
Ottavo film della saga e primo della nuova serie con personaggi che ruotano intorno al mondo di Star Wars. Al centro di Rogue One, un gruppo di combattenti ribelli della Resistenza che si uniscono per il bene comune: distruggere la Morte Nera. C’è Jyn, figlia dell’ingegnere Galen Erso che ha costruito la Morte Nera, il capitano Cassian, il droide K-2SO e molti altri ribelli. L’ottavo film s’inserisce fra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza, i fan di Guerre Stellari riconosceranno questo gruppo nella prima didascalia del film e soprattutto si ritroveranno nello spirito del film di Gareth Edwards, lontano dall’ultimo capitolo della saga di J.J. Abrams.

Miss Peregrine – La Casa dei Ragazzi Speciali, Tim Burton
con Eva Green, Asa Butterfield, Ella Purnell, Judi Dench, Samuel L. Jackson
Jake è un ragazzo incompreso, vive in Florida e si occupa del nonno. Dopo la morte, parte con il padre e scopre la magica Casa dei Ragazzi Speciali di Miss Peregrine, una dolce ymbrine che si prende cura di ragazzi peculiari. C’è Emma che manipola l’aria e indossa un paio di stivali di piombo; Olive con il potere del fuoco; Browyn piccola ma super forzuta; l’invisibile Millard, Enoch che dà la vita e due misteriosi gemellini. Jake si sente subito in famiglia nella casa di Miss Peregrine, il motivo è semplice, è legato al nonno Abe ed è fondamentale per la loro sopravvivenza. Tim Burton dirige la fiaba ispirata al libro di Ransom Riggs, lanciata in Italia dalla specialissima Bebe Vio.

Aquarius, Kleber Mendonça Filho
con Sonia Braga, Maeve Jinkings, Irandhir Santos, Humberto Carrão
In Concorso a Cannes, Aquarius riporta sullo schermo Sonia Braga. Clara una donna che rivendica il proprio diritto all’esistenza ea alla sua identità sessuale, politica, culturale il dittongo di vivere da sola e per l’emancipazione femminile. Clara vive in uno splendido palazzo che si affaccia sul lungomare di Recife, l’Aquarius, ma una compagnia immobiliare ha acquisito tutto lo stabile. Clara lotterà per non lasciare il suo appartamento alla ditta in un crescendo di minacce… senza mai arrendersi. Successo di pubblico e critica in Brasile e non solo.

Poveri ma ricchi, Fausto Brizzi
con Christian De Sica, Lucia Ocone, Enrico Brignano, Lodovica Comello, Ubaldo Pantani, Giulio Bartolomei
I Tucci sono una famiglia normalissima che vive a Torresecca, nella periferia di Roma, la loro vita cambia quando vincono 100 milioni di euro grazie a una vincita record, giocando le date di nascita del Papa e di Al Bano. La famiglia decide di lasciare Torresecca per andare nella civile Milano, qui vivranno una vita da nababbi… tutti tranne Marcello, il fratello della capofamiglia, perché s’innamora di una ragazza che odia i ricchi. Decimo film di Fausto Brizzi e prima commedia, a tratti molto divertente.

Fuga da Reuma Park, Aldo Giovanni e Giacomo e Morgan Bertacca
con Aldo Giovanni e Giacomo, Silvana Fallisi, Ficarra e Picone
Siamo nel 2047, Aldo Giovanni e Giacomo sono anziani abbandonati nell’ospizio Reuma Park, ricavato in un vecchio parco giochi. A Reuma Park nulla è però divertente, è impossibile la fuga a causa dei sistemi di sicurezza super tecnologici e alla stazza dell’infermiera Ludmilla. Durante la festa di Natale, i tre decidono di scappare, ricordando i bei vecchi tempi: devono andare ai Navigli dove c’è la barca di Giacomo, destinazione Brasile. Il viaggio è ricco di ricordi, si riconoscono sketch e personaggi della loro carriera: la polizia svizzera, Nico e il mitico nonno, Pdor, Rolando, Mr. Brown, Tafazzi, i Bulgari e scene mitiche degli altri film del trio. Da non perdere se si è fan del trio di comici milanesi.

Naples ’44, Francesco Patierno
con la voce in originale di Benedict Cumberbatch
Presentato alla Festa del Cinema di Roma, la storia di Norman Lewis, giovane ufficiale che entrò a Napoli distrutta dalla guerra. Lewis fu subito colpito dalla vitalità del pubblico partenopeo capace di ricrearsi le proprie vite dal nulla, su un taccuino prese nota di tutto. Il documentario immagina il ritorno a Napoli di Norman, oggi acclamato scrittore, per le strade della città che amò. Il documentario alterna immagini d’epoca, immagini girate ad hoc e film.

Natale a Londra – Dio Salvi la Regina, Volfango De Biasi
con Lillo e Greg, Nino Frassica, Paolo Ruffini, Eleonora Giovanardi, Monica Lima, Ninetto Davoli
Erminio e Prisco sono i figli del boss Er Duca, per aiutare il padre a sanare dei debiti, volano a Londra per vendere il ristorante di famiglia. Qui scoprono che devono dei soldi al boss Robocop. I due creano una banda ad hoc con l’obiettivo di rubare i corgi della regina Elisabetta. La band è composta da due romani, un fiorentino, due siciliani, due pugliesi, un’emiliana e due napoletani all’oscuro di tutto. Riusciranno a far felice Robocop ed Er Duca?

The Birth of a Nation – Il risveglio di un popolo, Nate Parker
con Armie Hammer, Gabrielle Union, Penelope Ann Miller
La storia vera di Nat Turner e della ribellione degli schiavi che portò alla sua impiccagione e alla morte di oltre un centinaio di ribelli. Nat ha sul suo corpo i segni, che secondo la cultura africana, designano il leader. Stanco dei soprusi che ha vissuto o ha visto con i suoi occhi, seguendo la Bibbia, diventerà un predicatore e creerà un gruppo di schiavi ribelli che andranno a combattere l’esercito americano. Nat sarà giustiziato per aver causato la ribellione. Primo film di Nate Parker, presentato alla Festa del Cinema di Roma, a tratti violentissimo che ironizza anche sul titolo del film di Griffiths.

La primavera di Christine, Mjriam Junger
con Zita Gaier, Ursula Strauss
La guerra vista con gli occhi di una bambina di 9 anni: Christine vive a Vienna nel 1945 e non sa cosa sia la pace. Quando la città viene occupata dall’Armata Rossa, tutti sono terrorizzati, tutti tranne lei. Basato sul libro Maikäfer flieg.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014