torna su
20/08/2019
20/08/2019

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Da Florence a Oceania, i film in uscita questo weekend 

In sala anche Lion – La strada verso casa, Paterson e Il medico di campagna

Avatar
di Chiara Laganà | 2016-12-22 22/12/2016 ore 11:37

Il giovanissimo Sunny Pawar, protagonista di Lion - La strada verso casa

Il Natale si vede anche dai titoli in uscita nelle sale questo weekend: Florence, l’ultimo film di Stephen Frears con Meryl Streep, Oceania, il 56esimo cartone animato della Disney, lo splendido Lion – La strada verso casa di Garth Davis, il ritorno di Jim Jarmusch con Paterson, Il medico di campagna con François Cluzet, il cartone animato francese Le stagioni di Louise e Paw Patrol.

Florence, Stephen Frears
con Meryl Streep, Hugh Grant, Simon Helberg, Rebecca Ferguson, Nina Ariadna
Florence Foster Jenkins è una ricca donna newyorchese appassionata di musica: fra i suoi amici c’è il maestro Paganini in persona. Fin qui nulla di male, ma Florence è convinta di essere dotata: quando canta pensa di avere una voce stupenda, ma non la ha. Florence attende lezioni di canto con scarso successo, ed è convinta dal marito, St. Clair Bayfield, di essere piena di talento. Quando deciderà di cantare alla prestigiosa Carnegie Hall, St. Clair e il pianista Cosmé sono preoccupati: Florence scoprirà la verità? Presentato alla Festa del cinema da Meryl Streep, delizioso biopic, con una Streep in perenne stato di grazia e Simon Helberg a rubarle la scena.

Lion – La strada verso casa, Garth Davis
con Dev Patel, Nicole Kidman, Rooney Mara, David Wenham, Sunny Pawar
Saroo ha cinque anni e mentre aspetta il fratello finisce sul treno sbagliato, dopo giorni di viaggio arriva a Calcutta. Qui dorme per strada, in stazione e per lui è impossibile chiedere aiuto perché non parla hindi. Dopo mesi, una donna lo prende in un orfanotrofio e per lui, dopo aver imparato l’inglese, ci sarà una famiglia australiana ad attenderlo. Adottato, dopo anni, all’università decide di ricercare la strada verso casa usando Google Earth. La vera storia di Saroo Brierley vi commuoverà, ottimo Dev Patel, ma a rubargli la scena c’è il piccolissimo Sunny Pawar, alla sua primissima esperienza cinematografica.

Oceania, Ron Clements e John Musker
con le voci di Anna Finocchiaro, Raphael Gualazzi, Chiara Grispo, Sergio Sylvestre
Tremila anni fa i più grandi navigatori venivano dall’Oceano Pacifico, per qualche motivo dopo mille anni a nessuno è permesso andare oltre al Reef, la barriera corallina. La giovane Vaiana decide di sentire la chiamata dell’Oceano e di spingersi oltre per salvare la sua amata isola. Ad aiutarla ci sarà il semidio caduto in disgrazia Maui, e un pauroso gallo Heihei. Vaiana deve affrontare il temibile Tē Ka, un demone di lava che vuole impossessarsi del cuore di Te Fiti. Il 56esimo cartone animato della Disney ha per protagonista una giovane forte “che non ha tempo per l’amore”, come ha ricordato la produttrice Osnat Shurer alla conferenza stampa del film. Oceania è realizzato da due “mostri” sacri della Disney: Clements e Musker, le menti dietro La Sirenetta e Aladdin.

Paterson, Jim Jarmusch
con Adam Driver, Golshifteh Farahani
Paterson è un conducente di autobus nella piccola città di Paterson nel New Jersey. La sua vita scorre in modo ciclico: sveglia presto per andare a lavorare, bacio alla moglie, passeggiata con suo il bulldog inglese Marvin, qualche chiacchiera al bar e tanta, tanta poesia. Paterson porta sempre con sé un taccuino e scrive degli haiku, delle rime, dei versi che accompagnano la sua vita, un po’ come la poesia della semplicità. Presentato a Cannes, Paterson è uno dei film dell’anno, un elogio delle piccole cose e della poesia.

Il medico di campagna, Thomas Lilti
con François Cluzet, Marianne Denicourt
Jean-Pierre è il medico di una città di campagna e tutti possono contare su di lui. Cosa succede quando è il medico però ad ammalarsi? Jean-Pierre scopre di avere un cancro al cervello e inizia a curarsi, quando si aggrava, l’amico e collega Norès gli consiglia di chiamare una sostituta, il medico Nathalie Delezia. Nathalie dovrà prima trovare la fiducia di Jean-Pierre e poi quella degli abitanti del piccolo centro, grazie a lei, Jean-Pierre deciderà di curarsi e perché no tornare a vivere. Bel film francese, forse poco natalizio, ma da vedere. Il regista, ex medico, è al secondo film ambientato fra ospedali e dottori.

Le stagioni di Louise, Jean-François Laguionie
con la voce di Piera Degli Esposti
L’ultimo treno sta per lasciare la località balneare di Biligen, ma Louise lo perde e si ritrova da sola in una città deserta. A 75 anni, la tenace Louise affronta le difficoltà del trovarsi in luoghi abbandonati come una moderna Robinson Crusoe, un giorno a farle compagnia arriva un cane parlante, Pepper. Louise è solita fare domande esistenziali a Pepper, quesiti che le provocano degli strani sogni. A 75 anni si ritrova a pensare al suo passato, alla sua infanzia e ricorda che a otto anni è stata affidata alla nonna, perché? Per scoprirlo Louise dovrà scalare una grande scogliera alle spalle di Biligen, ad accompagnarla in questo viaggio a ritroso il fido amico Pepper. Presentato ad Alice nella Città, è diretto dal grande “vecchio” dell’animazione francese, Jean-François Laguionie.

Paw Patrol
Dal mitico cartone animato al grande schermo, dal 22 dicembre all’8 gennaio, la pattuglia di agenti a quattro zampe lanciata da Nickelodeon arriva sul grande schermo. Sei episodi inediti della serie Paw Patrol arrivano al cinema: ritroviamo Ryder e i suoi coraggiosi cuccioli: il pastore tedesco Chase, il bulldog inglese Rubble, il dalmata Marshall, il labrador Zuma, il meticcio Rocky e il cockapoo Skye. Tutti insieme risolveranno le missioni che la Paw Patrol affronterà.

 

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014