torna su
28/10/2020
28/10/2020

ADV

ULTIM'ORA
CARICAMENTO IN CORSO

Radio Colonna

Radio Colonna Via Margutta, 48, 00187 Roma redazione@radiocolonna.it Claudio Sonzogno

Da Rosso Istanbul a Vi presento Toni Erdmann, i film del WE

In sala anche La Legge della Notte, Passeri, Omicidio all’Italiana, Ozzy – Cucciolo Coraggioso, Falchi e God’s not dead 2

Avatar
di Chiara Laganà | 2017-03-2 2/03/2017 ore 16:40

Rosso Istanbul

Tante le uscite cinematografiche nel weekend: da Rosso Istanbul, delicato ultimo film di Ozpetek, passando per il surreale Vi presento Toni Erdmann; dal documentario A good American, all’ultimo film di Ben Affleck La legge della notte; dal secondo film di Maccio Capatonda Omicidio all’italiana all’altro film italiano Falchi; passando per l’islandese Passeri, God’s Not Dead 2 e Ozzy cucciolo coraggioso. È già al cinema da ieri, Logan capitolo finale della saga dedicata a Wolverine.

Rosso Istanbul, Ferzan Ozpetek
con Halit Ergenç, Tuba Büyüküstün, Nejat Isler, Mehmet Günsür, Serra Yilmaz

13 maggio 2016: dopo vent’anni d’assenza Orhan Sahin torna nella sua Istanbul. Il motivo è lavorare come editor al libro autobiografico dell’amico Deniz, un famoso regista cinematografico che ha vissuto molti anni in giro per l’Europa e che si ritrova di nuovo in Turchia dopo anni. Orhan si trova a Istanbul solo per lavorare al libro di Deniz, ma ben presto si ritroverà al centro dei legami familiari e con gli amici del regista, uno fra tutti quello con l’amica storica Neval. Dopo vent’anni d’assenza Orhan si ritrova in qualche modo bloccato a Istanbul, una città dalla quale era fuggito 20 anni prima. Quando Deniz scompare nel nulla, sarà lui a occuparsi della sua ricerca, anche se non vorrebbe restare. Bellissimo film di Ferzan Ozpetek, ambientato a Istanbul, vent’anni dopo Il bagno turco (la data corrisponde): un racconto della Turchia odierna, la musica, le attività culturali, le madri del Sabato. Un film sul ritorno a casa del regista fra traslochi ed emozioni. Ispirato al suo omonimo romanzo, bellissimo e imperdibile.

Vi presento Toni Erdmann, Maren Ade
con Sandra Hüller, Peter Simoninschek, Michael Wittenborn, Thomas Loipe, Tristan Pütter, Ingrid Bis

Winfried Conradi è un insegnante di musica senza studenti, convinto di avere una verve comica fortissima. Ha una figlia, Ines, donna d’affari affermata a Bucarest, dove lavora come consulente in una grande azienda: non si vedono mai, tanto che Winfried ha assunto una figlia finta. Senza lavoro e in compagnia dei suoi inseparabili denti finti, Winfried decide di andare a passare un weekend a Bucarest. Dopo un aspro litigio, Winfried, per riguadagnare il cuore di Ines, intepreta il ruolo di Toni Erdmann, un ricco uomo d’affari perfettamente inserito nella comunità di expat della capitale rumena, solo Ines sa chi si nasconde dietro la parrucca e i denti finti. Deliziosa commedia agrodolce tedesca, diretta da Maren Ade, era nella cinquina del miglior film straniero.

Omicidio all’italiana, Maccio Capatonda
con Maccio Capatonda, Herbert Ballerina, Ivo Avido, Sabrina Ferilli, Roberta Mattei, Antonia Truppa, Gigio Morra, Fabrizio Biggio

Acitrullo è un paesino dimenticato da Dio, nascosto nelle montagne abruzzesi. I suoi abitanti hanno un’età media di 80 anni e non c’è nulla che possa interessare o trattenere i giovani dall’andarsene. Quando la Contessa Uganda Martirio Incazzati muore soffocata da un boccone, il sindaco Piero Peluria decide di utilizzare il suo decesso per attrarre media e turismo. La morte accidentale diventa omicidio e Acitrullo è su tutte le prime pagine dei giornali come Cogne e Avetrana. Sul posto arriva anche la troupe dello show tv Chi l’acciso? che tenterà di risolvere l’omicidio. Ma quando, al televoto, viene accusato un caro amico di Peluria, le cose si complicano. Secondo film per Maccio Capatonda, divertente e ispirato alla realtà. Dopo Italiano Medio, il regista e attore racconta un’altra Italia più squallida e ben peggiore.

La legge della notte, Ben Affleck
con Ben Affleck, Chris Messina, Chris Cooper, Sienna Miller, Zoe Saldana, Anthony Michael Hall, Remo Girone

Joe Coughlin è “partito soldato, ed è tornato fuorilegge”. Dopo aver combattuto in Francia nel corso della prima Guerra Mondiale, Joe adesso si guadagna da vivere con qualche rapina, nonostante il padre sia un vice sovraintendente della polizia di Boston. Dopo essere stato gonfiato di botte da un boss, e incastrato dalla donna che ama: Joe finisce in prigione. Una volta uscito, si affida a un boss italiano, Maso Pescatore (ha il volto di Remo Girone). Per Pescatore vola a Tampa, dove insieme al fido Dion, gestisce per lui il contrabbando di rum. In Florida, conosce anche la bellissima Graciela, che diventerà sua moglie. Come ai tempi del proibizionismo, Joe deve fare i conti (e scendere a patti) con la polizia locale: qui rappresentata dal capo Figgis. Il genero dell’inquietante Pruitt, a capo della sezione locale del Ku Klux Klan. Fra sparatorie, sotterfugi, Joe proverà a fare del bene, ma cosa succederà quando il passato tornerà a fargli visita. Affleck torna a dirigere un film d’azione ambientato nel mondo delle rapine dopo il bellissimo The Town.

Passeri, Rúnar Rúnarsson
con Atli Óskar Fjalarsson, Ingvar E. Sigurðsson, Rakel Björk Björnsdóttir, Rade Serbedzija

Ari è costretto a lasciare Reykjavík perché sua madre è in partenza per l’Uganda insieme al nuovo compagno. Si ritrova nello sperduto paesino dove è nato, nella remota regione dei Westfjords, dove ritrova l’amata nonna e il padre con il quale non ha un bellissimo rapporto. Gunnar non si è mai ripreso dal divorzio e trova conforto solo nell’alcool e nelle braccia di Vera, una donna del luogo. A pensare ad Ari c’è la nonna, ma dopo la sua improvvisa scomparsa, il ragazzo si sente ancora più solo: trova conforto solo nella sua amica d’infanzia Lára. In un paesino desolato, dove l’alcool e le droghe hanno portato a un abbrutimento delle persone, Ari crescerà e scoprirà la sua sessualità. Film islandese sulla perdita dell’innocenza e il rito di passaggio all’età adulta.

Ozzy – Cucciolo coraggioso, Alberto Rodríguez

Ozzy è un piccolo beagle amatissimo dalla sua famiglia, la sua vita è perfetta fino a quando la sua amata famiglia deve trasferirsi in Giappone e non può portarlo con sé. I Martins sono costretti a lasciare Ozzy in un canile extra lusso, il migliore possibile. Purtroppo il canile si rivela completamente diverso ed è una struttura fatiscente dove gli animali vengono maltrattati. Ozzy dovrà trovare il coraggio per resistere e trovare la forza per scappare da quella prigione. Un cartone animato dedicato al “dramma” dei canili.

Falchi, Toni D’Angelo
con Michele Riondino, Fortunato Cerlino Xiaoya Ma, Aniello Arena, Pippo Delbono, Stefania Sandrelli

Peppe e Francesco sono due Falchi, due poliziotti della Mobile di Napoli. A bordo di una moto, girano per i vicoli della città dando la caccia alla piccola criminalità: dalla camorra alle nuove mafie. Seppur addestrati, i Falchi possono commettere degli errori, com’è successo a Francesco che è stato sospeso dal servizio. Anche il loro capo, Marino, ha commesso un errore. Peppe e Francesco sono inseparabili anche nell’affrontare le loro colpe.

A Good American, Friedrich Moser
con e su Bill Binney

Bill Binney ha diretto per molti anni la NSA, la National Security Agency diventata famosa grazie a Snowden, qui ha lavorato durante gli anni della Guerra Fredda e riesce a realizzare, insieme a un gruppo di persone, un programma di sorveglianza che riesce a captare ogni segnale elettronico senza invadere la privacy. Un programma perfetto, ma troppo economico: il suo utilizzo coincide qualche settimana prima dell’11 settembre. Durante un test a sorpresa del sistema, nel 2002, vengono trovati i terroristi. Il film racconta la storia del genio matematico Bill Binney e dello straordinario ThinThread.

God’s not dead 2, Harold Cronk
con Jesse Metcalfe, David A.R. White, Ray Wise, Robin Givens, Melissa Joan Hart, Hayley Orrantia, Fred Dalton Thompson, Ernie Hudson

Il film di Harold Cronk è ispirato a una serie di cause, molto note negli USA, in cui si difende il diritto alla libertà di espressione e di opinione. Il tema centrale del film porta a chiedersi quanto si è disposti a rischiare per difendere quello in cui si crede. Il film è il seguito di un film, God’s not dead, in cui si metteva in discussione l’esistenza di Dio. Qui si vuole provare l’esistenza di Gesù Cristo.

Logan, James Mangold
con Hugh Jackman, Patrick Stewart, Dafne Keen, Boyd Holbrook, Stephen Merchant, Erin La Salle

Capitolo finale della saga dedicata al primo eroe Marvel: Wolverine, o meglio, Logan. Nel 2029, Logan, che non è invecchiato per nulla lavora come autista per avere la prescrizione di farmaci in Texas. Logan è visibilmente invecchiato e non è più il supereroe di un tempo. Insieme a Calibano si prende cura ancora di Xavier. L’infermiera Gabriella gli dà un lavoro che lo porta in Oklahoma: salvare una 11enne, Logan accetta con qualche riguardo. Quando Gabriella viene uccisa e si ritrova a fare i conti con una struttura losca, l’Eden, insieme all’11enne e Xavier, Logan capisce che non può più nascondere i suoi poteri. A interpretare il cattivo, Boyd Holbrook, ex modello e star della serie TV Narcos.

Stampa

A proposito dell'autore

Avatar
748 articoli

Giornalista, Truffaut mi ha fatto innamorare del cinema. Scrivo anche di TV, arte, serie TV, disabilità e musica

© 2Media Srls - 2media@pec.it
Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014
© 2Media Srls - 2media@pec.it

Il Sito è iscritto nel Registro della Stampa del Tribunale di Roma n.10/2014 del 13/02/2014